ESTREMI E SELVAGGI O RICERCATI E RIGOROSI: ABBIAMO SELEZIONATO I 10 VIDEO DI BARBECUE SU YOUTUBE CHE RACCONTANO PIÙ DI TANTE PAROLE LE MIGLIORI GRIGLIATE

Succede da sempre. Sin da quando il primo uomo, con la mano imbrattata di fuliggine, ha disegnato la silohuette di un mammut sulla parete di una caverna: il nostro rapporto con il cibo non passa solo per il gusto (naso e bocca) ma anche per il gusto estetico (gli occhi e la mente).  Solo immaginare una grigliata fumante ci fa venire l’acquolina in bocca. Figurarsi vedersela preparare davanti. Pensate quanto può averci fatto sbavare passare in rassegna decine e decine di video dei migliori pitmaster e griller del mondo per selezionare i dieci “momenti barbecue” più succulenti. Quelle immagini e quei suoni, quei primi piani e dettagli che fanno della carne alla brace una vera e propria opera d’arte. Sì, è stato un lavoro duro ma qualcuno doveva pur farlo.

1) IL CAPRIOLO CUCINATO SUL MULINO

Jamie Oliver, meglio noto come Dj Bbq, ha raggiunto Nick Weston e i ragazzi della Hunter Gather Cook per fare lo spiedo di selvaggina definitivo. Hanno preso un capriolo selvatico di 18 mesi, la carne selvaggia più sostenibile che si può trovare nel Regno Unito. I griller l’hanno preparata con uno speciale rub dal sapore di bosco e alcune iniezioni di grasso di manzo. Certo, hanno trascorso quattro giorni a pianificare, perfezionare e realizzare il loro mulino idraulico. Ma una volta pronto è una vera macchina da guerra: usando la potenza del fiume, Nick e i suoi ragazzi riescono a grigliare la carne in maniera estremamente lenta per 5 ore sul fuoco vivo. Senza muovere un dito.

2) IL BARBECUE PIÙ COSTOSO AL MONDO?
Tutt’altro stile a The Meat Show, il programma del carnivoro professionista Nick Solares che in questo episodio ci porta a New York City nel monumentale Hill Country. Lo chef Charles Grund Jr. combina carni di qualità, frollature a secco e tecniche di barbecue da fuoriclasse per creare quello che potrebbe essere il barbecue più costoso in America con i suoi 47 dollari a libbra (circa 20 euro al grammo). Ne vale la pena? Guarda il video fartene un’idea

3) ISTINTI PRIMITIVI
Nick Weston
, fondatore di Hunter Gather Cook (la cucina del cacciatore raccoglitore), ci riporta indietro nel tempo e scatena i nostri istinti più selvaggi: partendo dalla suggestione di cucinare all’aperto porta la cottura alla brace al livello successivo. Qui potrete vedere come grigliare alla perfezione (e ovviamente low and slow) un intero agnello marinato in una salamoia di rosmarino, peperoncino e aglio. Se mai ci si dovesse perdere nei boschi, speriamo di imbatterci in questi ragazzi!

4) PAZZI PER L’ASADO
Ci spostiamo in Argentina, dove la tradizione dell’asado la fa da padrone. E qui i ragazzi di Locos por el asado sanno come godersi la vita: tra piscinette, amici e birra fresca. In questo video i “matti” spiegano come preparare la “bondiola alla birra“. Bondiola è il nome con cui si indica un taglio usato nella preparazione di un salume (simile alla coppa o al capocollo italiano) a base di carni e grasso di maiale estratta dalla regione adiacente al collo e compattato in una membrana legata col filo. Qui invece imparerete che la “morte sua”  è sulla griglia.

5) UN ROAD TRIP SULLE STRADE DEL BBQ
Munchies è la sezione food di Vice, rivista giovane, irriverente e senza filtri. Questo video fa parte di un reportage “di strada”, un vero e proprio BBQ Road Trip – sponsorizzato da Jack Daniel’s – nel quale Tom Wright viaggia dall’Atlantico al Tennessee, una delle patrie della griglia a stelle e strisce. Tom si getta nell’incredibile mescolanza di stili di bbq tra Nashville e Memphis e, lungo la strada, impara che il cibo più buono (e bello) spesso esce dai luoghi più inaspettati.

6) BESTIE (INTERE)!
Basta guardare le facce e le panze di Jack Wailboer e Bill West per capire che questi due yankee qualcosa in materia di barbecue se ne intendono. Qui li vedete alle prese con il Bovinova, un festival di due giorni nel South Carolina. Le guest-star sono una serie di animali interi cotti su fuochi aperti. Epico.

7) LA TRADIZIONE DEL “BBQ BALISTICO”
Se stai cercando alcune grandi ricette di cucina al bbq, hai trovato la scuola giusta. Ballistic BBQ è il canale perfetto per chi vuole scoprire tutto del barbecue e della grigliata “Low’N’Slow” alla maniera americana. Niente di mastodontico ed esagerato come in altri video che vi abbiamo proposte, ma una conoscenza sopraffina e la chiarezza dei veri esperti. Ricette e tecniche sono spiegate in dettaglio e rese abbastanza facili anche per il griller più inesperto. Nel video che vi proponiamo, ad esempio, ci insegnano come realizzare una copia perfetta dell’hamburger più costoso del mondo, il Glamburger dell’Honky Tonk di Londra.

8) CHEF RUBIO. SIAMO A CAVALLO
Torniamo in Italia con Unti e bisunti, il programma di Chef Rubio su D-Max. In questa puntata, che è una delle nostre preferite, c’è tutta la sapienza della macelleria italiana e la goduria del cibo di strada. Rubio arriva in Sicilia, a Catania, per assaggiare le specialità siciliane e per sfidare i re delle polpette di cavallo street style. Da leccarsi i baffi.

9) FULL IMMERSION
In soli sei minuti di video si può intrappolare l’essenza di un viaggio, il segreto di un luogo e i suoi sapori? In questo reportage gastronomico di Southern Living, ricco di interviste e spunti, si scopre qual è il vero barbecue degli Stati Uniti meridionali, che cosa significa essere pitmaster, perché fanno quello che fanno e come rendono il loro bbq così gustoso.

10) UN TOCCO ASIATICO
Matthew Kang ci accompagna nela seconda parte del viaggio di Eater nel barbecue coreano. Qui, Kang visita il Ma Gal BBQ, una versione moderna della tradizione culinaria asiatica nel quartiere Koreantown di Los Angeles con una vasta selezione di piatti di manzo, con soju e birra.

Di Enrico Cicchetti 2 giugno 2017