COSA SPINGE UNA PERSONA A SALIRE IN AUTO E PERCORRERE FINO A 200 KM PER MANGIARE UNA BISTECCA? LA RISPOSTA E’ SEMPLICE PERCHE’ LA QUALITA’ SI RINCORRE SEMPRE 

Il messaggio postato su Facebook pochi giorni fa recitava così: “onorato di avere gente che che si fa due ore di auto per venirmi a trovare   San Cataldo non è una passeggiata 😎 Michele Ruschioni sono tuoi lettori e seguono le tue pubblicazioni su Braciamiancora .

L’ha scritto Fabrizio Calamia, il proprietario della Steak House “La Brace” di Partanna, piccolo paesino in provincia di Trapani, e il Michele Ruschioni al quale si rivolge altro non è che il fondatore di Braciamiancora.

Questo ristorante è stato inserito ad Aprile del 2017 nella sezione Ristoranti Garantiti e, con soddisfazione del proprietario, quasi tutte le settimane bussano alla porta del suo ristorante nuovi clienti che hanno conosciuto il suo ristorante grazie a Braciamiancora. Gli ultimi clienti (sei adulti e due bambini) sono arrivati da un paesino distante 147 km dal suo ristorante. Cosa ha spinto questi signori a farsi due ore di auto? Semplice: le bistecche di Rubia Galleca (un ricercato manzo spagnolo) che Fabrizio frolla personalmente nella sua cella iperprofessionale 

SCOPRI COME DIVENTARE RISTORANTE GARANTITO BRACIAMIANCORA

schermata-2017-10-01-alle-22-20-30

200 KM PER MANGIARE UNA BISTECCA : TUTTI IN PIEMONTE

Se in Sicilia i nostri lettori percorrono centinaia di km per una bistecca la storia non cambia in Piemonte. Qui tra i ristoranti Garantiti Braciamiancora c’è il Mulino del Casale. Stiamo in provincia di Asti e questo ristorante è tra i migliori ristoranti del Nord Italia per quanto riguarda il culto della frollatura e la ricerca di carne di serie A.

Roberto Pintadu, il proprietario chef, pochi giorni fa pubblicava su Facebook una foto di gruppo con tanto di distanze percorse dai suoi clienti. Tutti, nemmeno a dirlo, lettori di Braciamiancora che, ovviamente, sono rimasti molto soddisfatti.

schermata-2017-10-01-alle-22-34-57

200 KM PER MANGIARE UNA BISTECCA: TUTTI IN TOSCANA

In Toscana la musica non cambia: si percorrono i chilometri per andare all’ “Osteria Da Giaomino” a Quarrata (anche lui ristorante garantito), provincia di Pistoia.

Due signori, per gustare mangiare una bistecca da 1600 grammi, sono partiti da Genova. Non proprio dietro l’angolo. Qual è la morale di tutto questo andirivieni? Che nel mondo carnovoro, chi vuole la qualità, è disposto a spostarsi (e pure molto) e non si accontenta del primo ristorante sotto casa. Per noi queste testimonianze sono la conferma che stiamo facendo un buon lavoro.

schermata-2017-10-01-alle-22-50-32 200 KM PER MANGIARE UNA BISTECCA: IL LAZIO NON E’ DA MENO

Il signore con la maglia rossa è un lettore di Braciamioncora di Roma. Anche lui, seguendo i nostri consigli, è salito in auto per andare al Ristorante “da Lina” a Stimigliano (provincia di Rieti, anche questo Ristorante Garantito). Ps perdoniamogli la “Coca Cola” ha due figli piccoli e per il vino e la birra c’è tempo.

schermata-2017-10-02-alle-09-08-33

di Daniela Chiappetti 1 Ottobre 2017