FACILE, SEMPLICE E GUSTOSE: LE COSTOLETTE DI MAIALE AL ROSMARINO IN SALAMOIA SONO UNA VERA E PROPRIA GODURIA PER IL PALATO. 

Le costolette di maiale sono una costante di ogni grigliata. In molte regioni d’Italia  il concetto di grigliata è strettamente legato alla loro presenza. Provate a chiedere a un toscano: la lista della spesa delle “braciate”,  siano esse estive o invernali – non esiste stagione per accendere il barbecue, si accende e basta – prevede sempre la voce rosticciana (così le chiamano nel Granducato). Solo un esempio del declamato amore per le costolette di maiale al barbecue.

Ma per quanto  siano buone in versione nature, ogni tanto variare si può (e si deve). Quindi perché non provare una delle ricette consigliate da Weber? La Grill Academy, per esaltare il loro gusto e renderle ancora più appetitose propone delle costolette di maiale al barbecue al rosmarino in salamoia. Facile, rapida e, soprattutto, gustosa. Provare per credere.

COSTOLETTE DI MAIALE AL BARBECUE

COSTOLETTE DI MAIALE AL BARBECUE

COSTOLETTE DI MAIALE AL BARBECUE: GLI INGREDIENTI PER QUESTO PIATTO

Per 4 persone – voracità permettendo – considerate una costoletta di maiale ciascuno ognuna spessa 2,5 cm. Mentre per la salamoia saranno necessari alcuni semplici ingredienti: 3 cucchiai di sale grosso, 3 cucchiai di zucchero di canna, 3 rametti di rosmarino fresco, 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva, 2 cucchiai di aceto balsamico, 1 cucchiaino di pepe nero macinato fresco.

COSTOLETTE DI MAIALE AL BARBECUE

COSTOLETTE DI MAIALE AL BARBECUE

COSTOLETTE DI MAIALE AL BARBECUE: PREPARARE LA SALAMOIA

Preparare la salamoia è molto semplice: unite sale e zucchero in una ciotola. Versate poi 250 ml di acqua calda e mescolate fino a farli dissolvere completamente. Aggiungete 500 ml di acqua fredda e i restanti ingredienti per la salamoia. E il gioco è fatto.

COSTOLETTE DI MAIALE AL BARBECUE

COSTOLETTE DI MAIALE AL BARBECUE

COSTOLETTE DI MAIALE AL BARBECUE: COME MARINARE LA CARNE

Passiamo ora alla marinatura della carne. Prima di tutto mettete le costolette in un grande sacchetto di plastica richiudibile e versate la salamoia al suo interno. Pressate il sacchetto per far uscire l’aria e richiudetelo ermeticamente. Capovolgete il sacchetto per permettere una distribuzione omogenea della salamoia e conservatelo in frigo all’interno di una ciotola per 4-6 ore.

COSTOLETTE DI MAIALE AL BARBECUE

COSTOLETTE DI MAIALE AL BARBECUE

COSTOLETTE DI MAIALE AL BARBECUE: DALLA GRIGLIA ALLA TAVOLA

Poche ore e sarà già il momento che tutti i griller preferiscono in una ricetta: la cottura. Rimuovete le costolette dal sacchetto e tamponatele con dei tovaglioli di carta. Gettate la salamoia. Prima di passare alla cottura sulla griglia, lasciate riposare le costolette a temperatura ambiente per 20-30 minuti. Trascorso questo tempo, spennellatene o cospargete di olio entrambi i lati. Cuocete secondo il metodo di cottura diretto, con il coperchio chiuso, per 8-10 minuti girando le costolette una volta soltanto, finché la carne non diventa appena rosata al centro. Una volta tolte dalla griglia, lasciatele riposare per 3-5 minuti. E ovviamente, assicuratevi di servirle calde.

di Davide Perillo – 17 maggio 2017