LE GRIGLIATE ERANO IL PASSATEMPO PREFERITO DEGLI UOMINI DI STONEHENGE: ECCO IL PRIMO BARBECUE DELL’UOMO. LA SENSAZIONALE SCOPERTA FATTA DAGLI ARCHEOLOGI INGLESI DIMOSTRA CHE ANCHE I NOSTRI ANTENATI ANDAVANO PAZZI PER LA CARNE COTTA ALLA BRACE

Metti una sera a cena intorno al fuoco con delle brace fumante e un intero maialino da grigliarci sopra. Fin qui niente di sensazionale. Scena più comune e familiare di questa non ci viene in mente tante sono le volte che l’abbiamo vista e vissuta. Ma se vi dicessimo che questa scena si ripeteva con una certa frequenza già alcuni millenni fa nelle campagne inglesi? Si, proprio così. Il primo barbecue della storia risale a 5 mila anni fa.

IL PRIMO BARBECUE DELLA STORIA: OGGI COME ALLORA UN MOMENTO CONVIVIALE

Anche i nostri antenati, proprio come noi, amavano grigliare: dimostrazione di quanto il barbecue sia meravigliosamente nel nostro patrimonio genetico e culturale. Possiamo solo immaginare la faccia stupefatta degli archeologi dell’Università di York quando si sono ritrovati di fronte ai resti di una scena tanto comune ai giorni nostri. Un’intera famiglia, tutta riunita intorno al fuoco intenta a gustare dell’ottima carne cotta sopra la brace. Su tutte, fanno sapere gli studiosi, il maiale era indiscutibilmente il loro preferito. La stagione più sfruttata per grigliare era invece l’inverno non fosse altro perché stare intorno al fuoco, nelle fredde campagne inglesi, era cosa gradita.

il primo barbecue della storia dell'uomo

5 MILA ANNI FA IL PRIMO BARBECUE DELLA STORIA

IL PRIMO BARBECUE DELLA STORIA: LE GRIGLIATE IL PASSATEMPO PREFERITO DAGLI UOMINI DI STONEHENGE

Il barbecue quindi, rito oggi irrinunciabile nei weekend e nelle festività del mondo anglosassone, era già abbondantemente praticato dai più remoti antenati degli inglesi. I resti trovati dagli archeologi delle Università di York e di Sheffield nell’area neolitica di Durrington Walls, non lontano dal famoso sito megalitico di Stonehenge, mostrano infatti come il passatempo preferito di queste comunità fosse radunarsi all’aria aperta, festeggiando con enormi grigliate. Lo studio si è basato sui resti di ceramiche e di ossa animali trovate nei pressi di quell’area. Secondo gli esperti, uno dei momenti di festa in cui accendere il “barbecue” diveniva d’obbligo era il solstizio d’inverno. Evidentemente, nella fredda campagna inglese, stare tutti vicino a un fuoco condividendo dell’ottima carne calda era cosa molto gradita. Il barbecue era quindi praticato ben 5 mila anni prima di quello inventato dagli australiani a base di pancetta e gamberoni, poi esportato in tutto il mondo.

il primo barbecue della storia a Stonehenge

5 MILA ANNI FA IL PRIMO BARBECUE DELLA STORIA

IL PRIMO BARBECUE DELLA STORIA: IL MAIALE CARNE PIÚ AMATA GIÀ 5 MILA ANNI FA 

A quanto pare, già allora la carne di maiale veniva preferita alle altre. E anche su questo, gli inglesi non hanno cambiato rispetto ai loro antenati. Una tradizione, quella della carne di maiale,  portata avanti fino ad oggi in un Regno Unito: dalla colazione alla cena, chi si tratti di bacon o salsicce, non manca occasione per divorare carne di maiale. Anche se le preferite dei sudditi della regina restano sempre le salsicce arrosto e le enormi “pork pie”, le torte salate ripiene di suino che vanno mangiate fredde. Chissà se i loro antenati li apprezzerebbero.

di Davide Perillo – 16 ottobre 2015