TRA GLI ERRORI PIU’ COMUNI QUANDO SI PREPARA UNA SALSICCIA ALLA GRIGLIA C’E’ QUELLO DI PORTARLA IN TAVOLA CARBONIZZATA. ECCO COME SALVARE GRIGLIATA E SALSICCE.

Prendete una serata tra amici, aggiungeteci la voglia di un barbecue in giardino o in terrazzo, arricchite tutto con un numero interessante di salsicce e riempite i bicchieri con della birra fresca. Ecco gli ingredienti giusti per incorniciare un pranzo che si gia’ si preannuncia profumato e memorabile. Tutto bello insomma se non fosse che il nostro griller e’ alle prime armi e non ha fatto i conti con le fiammate che la brace sprigiona quando incontra una salsiccia.

salsicce al bbq (foto py mimmorapisarda.it)

salsicce al bbq (foto py mimmorapisarda.it)

IL RITORNO DI FIAMMA 

Premessa: mai bucare o tagliare le salsicce quando si cuociono alla brace. C’e’ poco da discutere: quando si grigliano salsicce con la carbonella bisogna fare i conti con un ospite che non e’ stato invitato: il ritorno della fiamma. Voi siete di fronte alla vostra griglia – paciosi, felici, affamati e convinti che oramai la carbonella sia pronta per fare il suo dovere – quando iniziate a cuocere la prima salsiccia, passano appena pochi secondi, la salsiccia in cottura rilascia una microgoccia e woooooooommmmm si innalza la prima fiammata. Voi provate a spostare la salsiccia e ariwoooooommmmm arriva la seconda fiammata. Il Panico.

salsicce-alla-birra-2

salsicce alla birra

QUALCUNO SALVI QUELLA SALSICCIA

Poniamo che abbiate fatto i seguenti errori: a ) avete bucato le salsicce b ) avete messo tanta di quella carbonella che sembra di stare dentro un Vulcano c ) non avete creato una zona della griglia soft, ovvero dove non ci fosse carbonella e braci infuocate d ) non avete pinze e strumenti adatti e ) avete messo contemporaneamente tutte le salsicce sulla griglia. Se avete commesso tutti questi errori avete due opzioni: o cucinare due chili di pasta e dire agli amici che la grigliata salta o proseguire a leggere questo articolo.

salsiccia alla brace

salsiccia alla brace

DI FRONTE AL NEMICO

Le fiamme avanzano che nemmeno Roma bruciava cosi’ quando Nerone le diede fuoco. Le salsicce sembrano dardi infuocati che invocano pieta’ e chiedono di porre fino al supplizio. Voi siete completamente in balia degli eventi. A quel punto basta davvero poco per salvare serata, amicizie, salsicce e cena. Munitevi di un contenitore di alluminio, poggiatelo sopra la griglia infuocata, riempitolo di birra e adagiateci delicatemente le salsicce. Dopo nemmo un minuto la birra comincera’ a bollire e le salsicce – messe finalmente in salvo dalle fiamme dell’inferno – continueranno a cuocersi assorbendo l’aroma della birra e del grassetto che man mano rilasciano durante la cottura. Il risultato saranno salsicce buonissime, tenere, non carbonizzate e con naturale e immancabile soddisfazione degli invitati.

di Donatella Carriera 23/09/2015

LEGGI ANCHE “I TRUCCHI PER GRIGLIARE UNA SALSICCIA ALLA PERFEZIONE http://www.braciamiancora.com/wdp/?p=1507

contenitore di alluminio: riempitelo di birra e adagiatelo sulla griglia

contenitore di alluminio: riempitelo di birra e adagiatelo sulla griglia