UN MIX DI TRADIZIONI E CULTURE IN UNA SOLA RICETTA: ECCO LA SPALLA DI AGNELLO ALLA MAROCCHINA, CARNE TENERA DAL GUSTO SPEZIATO.

Il barbecue non è solo una tecnica per cuocere gli alimenti. Il barbecue è arte, è ricerca di gusti sempre nuovi. E molto spesso è anche uno strumento che fonde sapori, odori e tradizioni di culture diverse. Se anche voi siete tra coloro che amano sperimentare nuove ricette in cucina, quella che vi proponiamo fa al caso vostro: Spalla di agnello alla marocchina. Ancora una volta il ricettario Weber offre la possibilità di mettersi alla prova. Una carne come l’agnello, tradizionale nella cucina italiana va a sposarsi con i sapori speziati tipici della cultura nordafricana, grazie alla salsa chermoula. Un turbinio di sensazioni che porterà i vostri sensi a viaggiare: e così, grazie alla percezione dell’olfatto e del palato, vi basterà chiudere gli occhi per ritrovarvi a passeggiare tra vie del mercato di Marrakech.

SPALLA DI AGNELLO ALLA MAROCCHINA

SPALLA DI AGNELLO ALLA MAROCCHINA

SPALLA DI AGNELLO ALLA MAROCCHINA: CARNE RICCA DI SOSTANZE NUTRITIVE

Scegliere la carne, non ci stancheremo mai di ripeterlo, è la fase più delicata e importante per la buona riuscita di una ricetta. Senza qualità non c’è bontà. Per questo è importante affidarsi a un buon macellaio e lasciarsi guidare da lui. Per questa ricetta il consiglio di Weber è che la spalla di agnello pesi circa 1,5kg. Un buon motivo per godere della bontà di questa carne sta anche nelle importanti proprietà benefiche: l’agnello è una buona fonte di proteine e di selenio, un minerale importante nella prevenzione e nel trattamento dell’asma, inoltre contiene ferro, zinco e vitamina B12.

SPALLA DI AGNELLO ALLA MAROCCHINA

SPALLA DI AGNELLO ALLA MAROCCHINA

SPALLA DI AGNELLO ALLA MAROCCHINA: INGREDIENTI PER SALSA CHERMOULA

Per preparare la salsa chermoula, tipica della tradizione marocchina, sono necessari alcune spezie tipicamente utilizzate nella cucina nordafricana. Oltre a una cipolla e 3 spicchi d’aglio tritati grossolanamente, vi occorreranno 15 grammi di coriandolo tritato finemente, 3 cucchiai di paprika dolce, 2 cucchiaini di sale grosso e 2 di cumino in polvere. Infine un cucchiaino di pepe nero intero macinato grossolanamente e 25 centilitri di olio extravergine d’oliva.

SPALLA DI AGNELLO ALLA MAROCCHINA: SALSA CHERMOULA

SPALLA DI AGNELLO ALLA MAROCCHINA: SALSA CHERMOULA

SPALLA DI AGNELLO ALLA MAROCCHINA: PREPARAZIONE DELLA SALSA

Prima di tutto vi dovrete prodigare nella realizzazione della salsa chermoula: mettete le cipolle e l’aglio nella vaschetta di un robot da cucina e frullate. Dopo aver fatto ciò, aggiungete il coriandolo, la paprika, il sale, il cumino e il pepe e mescolate. A questo punto, versate l’olio di oliva e un po’ d’acqua nella miscela preparata. La consistenza non deve essere troppo liquida. Regolate di sale e pepe se necessario. L’ultimo passaggio prevede che versiate il tutto in un pentolino portando ad ebollizione. Lasciate bollire per 5 minuti a fuoco medio, togliete dal fuoco e fate raffreddare. E la vostra salsa sarà pronta a sprigionare tutto il suo sapore.

SPALLA DI AGNELLO ALLA MAROCCHINA

SPALLA DI AGNELLO ALLA MAROCCHINA

SPALLA DI AGNELLO ALLA MAROCCHINA: COTTURA DELLA CARNE

Ora passiamo alla fase più delicata: la cottura. Prima di tutto preparate un fuoco a due zone per una cottura a fuoco medio e spazzolate la griglia di cottura predisponendola sul barbecue. Collocate la spalla di agnello sulla griglia e chiudete il coperchio. Lasciate cuocere la vostra spalla per circa un’ora a fuoco indiretto bagnando regolarmente la spalla con la chermoula, così da rendere ancor più gustosa la carne. Girate la spalla di tanto in tanto per non farla seccare troppo da un solo lato. Ricordate che il tempo di cottura dipende dalle dimensioni della spalla e dalle preferenze di ciascuno. Una volta ultimata la cottura, togliete la spalla di agnello dal grill e lasciate riposare per circa 5 minuti. A questo punto basterà tagliare la spalla e servirla con il resto della salsa chermoula. E che il vostro viaggio tra le vie di Casablanca abbia inizio.

di Davide Perillo – 25/05/2016

LEGGI ANCHE 5 MOTIVI (PIÙ UNO) PER CUCINARE AL BARBECUE CON COPERCHIO CHIUSO

bbq-weber

LEGGI ANCHE MANGIARE IN ALBANIA: AGNELLI, BRACE, CARNE E BARBECUE DEI NOSTRI VICINI DI CASA

agnello-grigliata_1101566_76486484