LA VIGNASSA IL REGNO DELLA FASSONA

IN INVERNO I BOLLITI E LE BISTECCHE SI MANGIANO ALL’INTERNO E L’ESTATE SI MANGIA NEL PATIO CON VISTA SUL MONVISO: ECCO LA VIGNASSA IL REGNO DELLA FASSONA PIEMONTESE

Pino Torinese. Segnatevi il nome di questo piccolo comune attaccato a Torino e cominciate ad organizzare un pranzo o una cena da queste parti. Siamo nel regno della Fassona piemontese, dei bolliti e fritti misti come li fanno da queste parti. Luogo dove abbiamo assaggiato queste leccornie è La Vignassa, uno dei locali storici di queste parti. Ci lavora Mario, il fondatore, che qui, più di trent’anni fa, ebbe l’intuito di aprire il suo ristorante.

Segnalato dal consorzio Coalvi – l’ente che tutela la razza piemontese – qui si viene per la cucina e il menù tipico piemontese, ma anche per godere di un surrounding: natura, spazi aperti, vista a perdita d’occhio che porta fin sulle cime del Monviso, pace e tranquillità.

Se vi piace la Fassona, la sua nota elegante e raffinata, sappiate che viene grigliata su brace e servita in versione over size. Insomma, avere in tavola una bistecca da un chilo e mezzo non sarà un problema. La cantina dei vini, vera cartina di tornasole per un ristorante, è discreta. Siamo in Piemonte e le bottiglie di barolo non mancano certo. Se poi siete di quelli che non rinunciano al primo abbiamo una bella notizia per voi: qui la pasta si fa in casa, stendendo la sfoglia e tagliandola a mano. Un modus operandi sempre più raro.

La Vignassa – bistecca di Fassona
Ristorante La Vignassa – Ingresso
La Vignassa
preparazione pasta
ristorante La Vignassa
LA VIGNASSA IL REGNO DELLA FASSONA
via San Felice 86
10025 Pino Torinese Torino
Italia