MACELLERIA CONTINI DI CREMONA

PUÒ UN FALEGNAME METTERE DA PARTE PIALLA E SCALPELLO E METTERSI IL GREMBIULE DA MACELLAIO? LA RISPOSTA È SÌ A PATTO CHE ENTRAMBI I MESTIERI SIANO FATTI A REGOLA D’ARTE

Ci troviamo a Cremona, patria di Antonio Stradivari, l’abile liutaio famoso per i suoi violini. Anche se è sicuramente il più famoso, non è stato di certo l’unico liutaio di successo. Cremona vanta tutt’oggi una delle produzioni di liuteria più rinomate e invidiate al mondo.

Come mai vi raccontiamo di violini? Intanto fa sempre bene ricordare delle eccellenze italiane, anche se non propriamente carnivore. In oltre, perché è proprio a Cremona che abbiamo trovato un falegname che si è messo a fare il macellaio. E ci è riuscito alla grande.

macelleria contini cremona
Il banco della macelleria Contini

MACELLERIA CONTINI CREMONA: ARTIGIANATO CARNIVORO

La Macelleria Contini si trova nella via principale di Cremona. Sta lì da 60 anni e per questo è stata riconosciuta come una delle botteghe storiche dalla Regione Lombardia. Alice e Andrea Contini, hanno preso in mano le redini dell’azienda solo da qualche anno ma già con grandi risultati.

Alice rappresenta l’esperienza, la continuità e la storia dell’azienda. La macelleria è stata aperta e mandata avanti dai suoi genitori per decenni. Andrea, il marito, è invece l’artigiano: la mente e il cuore dietro al coltello. Prima di vestire il camice da lavoro, però, faceva il falegname. Per lui, ci dice, costruire un violino o disossare un manzo non è poi così diverso.

Si parte sempre dalla materia grezza e si arriva a plasmarla. Quando con il coltello disosso un prosciutto, ho le stesse sensazioni di quando intagliavo il legno”. Questo fa della Macelleria Contini una vera bottega d’artigianato carnivoro. Entrando qui dentro ve ne renderete conto: la ricerca della qualità delle materie prime va a braccetto con l’estro di questi giovani macellai artigiani.

macelleria contini cremona
Lo stradivari dei macellai

MACELLERIA CONTINI CREMONA: INNOVAZIONE

Andrea e Alice hanno dato nuova vita alla Macelleria Contini, che loro chiamano il ‘bar della carne’. L’idea di consumare i prodotti direttamente in macelleria, non è nuova ma loro l’hanno saputa interpretare in maniera diversa. Non ci sono menù né orari per il pasto: in qualsiasi momento (a negozio aperto, si capisce) potete andare a mangiarvi un AnBurger (i burger di Andrea) o una rosa di carne (foto di copertina), polpette, tartare o salumi della tradizione cremonese.

Alice è specializzata in una grande tradizione del cremonese: le mostarde artigianali della macelleria contini le conoscono in tutta la provincia. Il sabato, poi, Andrea accende la brace: così, oltre ai preparati, può anche grigliare. Servizio completo. Tra le voci del menù, Sashi beef finlandese e cotture American bbq style. Scottone di Limousine e Garonnese sono sempre presenti nella vetrina ma regolarmente si alternano le migliori razze internazionali.

La Macelleria Contini frolla da sempre: le costate in vendita hanno tutte non meno di 30-40 giorni di maturazione in cella. Qui si respira l’aria dell’azienda seria senza mai avere l’impressione di essere un cliente come altri. I giovani artigiani consigliano, studiano, innovano e accompagnano i propri clienti nel vasto mondo della macelleria moderna. Lo fanno con passione e consapevolezza grazie al lavoro di studio e approfondimento che Alice e Andrea fanno di continuo. Bravi, promossi.

macelleria contini cremona
Le mostarde di Alice

Di Giulio Gezzi 30 Maggio 2019

MACELLERIA CONTINI DI CREMONA
via Giuseppina 37/c
26030 Cremona Italia