•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

LA DIETA DI CRISTIANO RONALDO E QUELL’AMORE PER I CIBI COTTI ALLA BRACE : ECCO QUELLO CHE IL CAMPIONE PORTOGHESE ORDINERA’ NEI RISTORANTI DI TORINO

Praticamente imprevedibile sul rettangolo di gioco. L’esatto opposto a tavola. Cristiano Ronaldo, stella portoghese con un passato nel Manchester United e nel Real Madrid,  a tavola segue un regime alimentare che rispetta poche ma semplici regole.

Una dieta ferrea, studiata da uno staff di nutrizionisti così preparati che riuscirebbero a rimettere in forma anche Homer Simpson. La dieta ha dei capisaldi irrinunciabili: carne e pesce appena scottati alla griglia, frutta, tanta verdura e cereali.

LA DIETA DI CRISTIANO RONALDO E QUELL’AMORE PER LA BRACE: MANZO E BACCALA’

Ronaldo, che ad ogni inizio campionato si presenta con una percentuale di grasso corporeo intorno al 7% , sa bene che un regime alimentare bilanciato e privo di tentazioni peccaminose è una delle chiavi per mantenersi su standard stellari.

E allora entriamo nella cucina della stella portoghese e apriamo il suo frigo. Dentro troviamo carne (sopratutto pollo, tacchino e manzo ), pesce (va matto per il baccalà), frutta, cereali e tanta, tanta verdura. In dispensa vino rosso. Orario dei pasti quasi sempre lo stesso. Ovviamente lui non cucina quasi mai, essendo seguito da fidatissimi personal chef.

La dieta di Cristiano Ronaldo

LA DIETA DI CRISTIANO RONALDO E QUELL’AMORE PER LA BRACE: VINO ROSSO MA NIENTE BIRRA

Nonostante abbia lasciato il Portogallo da oramai quindici anni (stagione 2002-2003 quando era in forza allo Sporting Lisbona) CR7 non ha dimenticato i gusti e i profumi della sua terra e come ha l’ok dei suoi nutrizionisti schiaffa del baccalà sulla griglia che poi ricoprirà di verdure. E’ questo uno dei suoi piatti preferiti. A Torino lo troverà sicuramente. E chissà che qualcuno non gli faccia provare altre varianti.

Capitolo carne. Le carni bianche appena scottate sulla griglia sono un must della sua dieta (come lo sono per tutti gli sportivi) ma se c’è una cosa per la quale va matto è la carne di manzo. Sopratutto se grigliata. Mesi fa ha pubblicato una foto mentre, rigorosamente a torso nudo, si sparava un bisteccone niente male al quale affianca un bicchiere di vino rosso. Dolci? Niente. Birra? Non pervenuta. Pasta? Pochissima. Ma, assicura chi lo conosce bene, la griglia è sempre accesa.

CR7 al barbecue

di Manlio Grey 10/07/2018