CRUCIANI: LA ZANZARA CARNIVORA CHE DEMOLISCE I VEGANI

BIRRA ARTIGIANALE QUANTO MI COSTI! BIRRA ARTIGIANALE E INDUSTRIALE A CONFRONTO - INSIEME BIRRA

LA CARNE MI PIACE MANGIARLA IN TUTTI I MODI E QUANDO MI INVITANO AD UN BARBECUE SONO LA PERSONA PIU’ FELICE DEL MONDO. I VEGANI? TALEBANI CHE HANNO PAURA DI MORIRE. GIUSEPPE CRUCIANI, IL POPOLARE GIORNALISTA DI RADIO 24, SI RACCONTA SU BRACIAMIANCORA

E’ l’incubo dei vegani e il bersaglio degli animalisti più radicali. Ama le salsicce alla brace e le bistecche alla Fiorentina e nel suo frigo, quasi sempre mezzo vuoto, non mancano mai birra e frutta. Giuseppe Cruciani, popolare conduttore de La Zanzara il programma radiofonico in onda dal lunedì al venerdì su Radio24, è uno di quei personaggi che tutti vorremmo invitare ad uno dei nostri barbecue. Irriverente, provocatorio e per quello che abbiamo potuto cogliere in questa intervista sincero e amante dei piaceri della vita.

Giuseppe Cruciani La Zanzara
Giuseppe Cruciani La Zanzara

Cruciani carnivoro che carne mangia?

Sono stato abituato a mangiare tutti i tipi di carne persino il fegato, da ragazzino mangiavo il fegato alla veneziana che mio padre cucinava molto bene. L’ unica carne che non mangiavo erano le interiora, ma poi dopo un soggiorno a Lione ho mangiato anche il cervello che da quelle parti cucinano fritto. Da un po’ di tempo prediligo la carne bianca a quella rossa.

Te fai il barbecue? 

Ho tutto per farlo, in terrazzo nella mia casa di Milano ho un piccolo barbecue, regalo di un ascoltatore antivegano, ma diciamo che quando lo fanno gli altri sono la persona più felice del mondo. Il mio ancora non l’ho mai acceso

Che ti piace cucinato al bbq? 

Sono mezzo umbro e cotte alla brace mi piacciono le salsicce e le bistecche alla Fiorentina che mangio aggiungendo con un filo d’olio

L’ultima grigliata quando l’hai fatta? 

Quest’estate in Abruzzo a casa di mia sorella: arrosticini di pecora, buonissimi. Siamo andati a prenderli dove li fanno bene e non erano nemmeno troppo grassi.

Qualche grigliata mitica che ti è rimasta in mente?

Ho vissuto per un periodo in Francia, ho dei bei ricordi delle grigliate che si facevano dalle parti di Lione. Ci si divertiva a casa di un mio amico a mangiare carne e tanti formaggi che da quelle parti meritano davvero. Innaffiavamo tutto con del Bordeaux, bei momenti e tante risate

Cruciani quando deve riempire il bicchiere che versa, vino o birra? 

Preferisco la birra artigianale, ce ne sono di buonissime e non è più una bestemmia abbinarle alla carne

Un condimento che non manca mai nella tua tavola?

Mi piace la senape e ogni tanto accompagno la carne con salse barbecue.

Durante la tua trasmissione provochi spesso i vegani, ma secondo te come si spiega questa “invasione” dei vegani? 

Quella che voi chiamate invasione secondo me è dovuta alla paura della morte, al terrore di ammalarsi. A questo si devono aggiungere le scoperte fatte negli ultimi anni su alcuni cibi pericolosi, anche se poi, riflettendoci un attimo, sappiamo che tante cose sono pericolose e poi c’è Veronesi (Umberto Veronesi oncologo ed ex Ministro della Sanità ndr) che ha dato il suo contributo nel terrorizzare la carne rossa. Secondo me il loro è un puro placebo.

Cosa è che ti fa impazzire dei vegani? Il loro aspetto più strano

Ti guardano come se noi onnivori fossimo assassini, criminali, fuori di testa. sei uno che non ha capito sia come si sta al mondo e ti considerano  un fuori di testa.

Esageriamo se li definiamo i talebani delle nostre tavole? 

Si, un po’ talebani lo sono. Io mi ritengo molto liberale, ognuno faccia, e mangi, ciò che vuole ma i vegani non possono pensare che i non vegani siano tutti deficienti.

Definisci Giuseppe Cruciani in cucina

Sono un disastro. Se posso mangio al ristorante e se sto a casa mangio cose basilari come riso bianco, pasta in bianco o prodotti già pronti

Quando fai la spesa guardi l’etichetta o vai a casaccio

Mi piacciono i grandi supermercati dove perdo tempo, nel carrello metto yogurt , cereali, compro molto miele nel caffè metto miele, frullati. Se posso mangio made in Italy

Cosa non manca mai nel tuo frigo

La birra, la Coca Cola zero, frutta per i succhi e i pomodori rossi che amo da impazzire. A Milano non si trovano pomodori buoni, un prodotto che mangerei continuamente

Commentaci questa, è una frase di Jack Nicholson ed è un po’ il motto di Braciamiancora: “il  mondo sta diventando una piatta società di astemi, puritani e vegetariani io credo nella carne rossa, nel vino e nelle donne”.

(…risata….) Io credo nelle donne, nel mangiar bene e nell’alcool inteso come un buon bicchiere di vino e non di più perché non lo reggo. Meglio Jack Nicholson dei vegani e aggiungo che io amo prendermi cura del mio corpo e sono convinto che si può mangiare bene senza sbragare e rovinarsi.

di Michele Ruschioni

GUARDA ANCHE: CRUCIANI IN DIRETTA CONTRO GLI ANIMALISTI https://www.youtube.com/watch?v=-TrQcawpYNk

Cruciani
Cruciani