HomeRubricheNewsDIMMI CHE PIZZA VUOI E TI DIRO' CHE FORNO PRENDERE

DIMMI CHE PIZZA VUOI E TI DIRO’ CHE FORNO PRENDERE

PUBBLICATO IL

spot_img

FORNO PER PIZZA PROFESSIONALE: GUIDA SU COME ORIENTARSI 

Il momento in cui occorre procedere alla scelta del forno professionale per pizza può essere tanto eccitante quanto complicato.
Se siete già esperti del settore, allora sarete sicuramente in grado di giostrarvi tra le diverse offerte presenti sul mercato e rendere il momento eccitante ed entusiasmante, soprattutto perché la scelta del forno per pizza prevede l’apertura di una nuova attività.
Quando ci si trova alle prime armi sia come imprenditore che come pizzaiolo, allora è normale che a prevalere siano sentimenti quali l’ansia e la paura di fare un investimento errato che non porti i suoi frutti.
Per questa ragione, sia che siate già dei pizzaioli esperti, sia che siate alle prime armi, il nostro consiglio è quello di procedere con la lettura e lasciarvi quanto meno incuriosire dai nostri consigli.

Pizza

PRIMO PASSO: IL TIPO DI PIZZA

Può sembrare banale, ma prima di procedere ad acquistare un forno occorre avere ben chiaro il tipo di prodotto che desideriamo offrire ai nostri clienti.
Pertanto, prima di ritrovarvi tra le diverse tipologie di forno per pizza, siate certi di avere ben chiaro il tipo di pizza che andrete a fare: è classica? Alla romana? Napoletana? Focaccia?
E ancora, volete che sia croccante, magari da fare in teglia? Perché ad esempio, in questo caso, occorrerà scegliere un forno che risulti adatto alla cottura prolungata e con resistenze del suolo performanti, ricordando in questo caso l’importante ruolo delle teglie.
Nonostante non esista un forno per pizza valido per tutti i tipi, nel caso della pizza classica sarà difficile sbagliare e la scelta si ridurrà tra forno per pizza elettrico e forno per pizza a legna, ma nel caso delle altre tipologie di pizza occorrerà andare a ricercare il forno giusto per ottenere la giusta croccantezza per la pizza romana e la morbidezza e i bordi pronunciati nella napoletana, ad esempio.

pizza

FORNO PER PIZZA FATTORI PRINCIPALI 

Dopo aver stabilito il tipo di pizza, scegliere il forno per pizza adatto a voi e alla vostra attività sarà più facile ma dovrete valutare altre caratteristiche per essere certi di compiere il miglior investimento possibile.
Tra i fattori principali da tenere in considerazione, dovrete valutare la temperatura che il forno riesce a raggiungere, la quantità di pizze che potranno essere cotte contemporaneamente e, naturalmente, il risparmio energetico.
Per quanto concerne la temperatura, quello che in realtà risulta essere più importante è il modo attraverso cui il calore si trasferisce. Se non sapete quale scegliere in base al tipo di pizza, sappiate che la trasmissione del calore per convezione è adatta a tutti gli stili di pizza e vi permetterà di ottenere un buon risultato in tutti i casi.
Nel caso in cui vogliate optare per un forno elettrico o uno a gas, fate dell’ecologia il centro della vostra scelta: oggi è essenziale che ci sia un risparmio energetico di fondo e che i consumi siano il più ridotti possibili.
Infine, qualsiasi sia il forno per pizza da voi scelto, assicuratevi che lo strato isolante utilizzato per rivestire le camere di cottura sia ben costruito (dovete poter toccare esternamente il forno senza scottarvi).

Gli ultimi Articoli

NON TROVO CAMERIERI MA NON VOGLIO PAGARLI DI PIU’

MI SONO RITROVATO PER CASO A FARE DUE CHIACCHIERE CON UNO RISTORATORE SUL DELICATO...

PERCHE’ LA FROLLATURA DELLA CARNE C’E’ SFUGGITA DI MANO

DIECI ANNI FA FROLLATURA DELLA CARNE NON LA CONOSCEVA NESSUNO OGGI ANCHE IL RISTORANTE...

CI VUOLE DEL CORAGGIO PER PUBBLICARE LA GUIDA DI BRACIAMIANCORA

SOLO DEI CORAGGIOSI NONCURANTI DEL POLITICAMENTE CORRETTO IN SALSA VERDE POTEVANO PUBBLICARE UNA GUIDA...

TI PIACE LA BISTECCA ALLA FIORENTINA E TIFI PER LA CARNE SINTETICA? ALLORA SEI PROPRIO MATTO

LA CARNE SINTETICA NON PUÒ DIVENTARE OGGETTO DI UN DIBATTITO IDEOLOGICO LA VERITÀ È...

SCOPRI ALTRI ARTICOLI SIMILI

NON TROVO CAMERIERI MA NON VOGLIO PAGARLI DI PIU’

MI SONO RITROVATO PER CASO A FARE DUE CHIACCHIERE CON UNO RISTORATORE SUL DELICATO...

PERCHE’ LA FROLLATURA DELLA CARNE C’E’ SFUGGITA DI MANO

DIECI ANNI FA FROLLATURA DELLA CARNE NON LA CONOSCEVA NESSUNO OGGI ANCHE IL RISTORANTE...

CI VUOLE DEL CORAGGIO PER PUBBLICARE LA GUIDA DI BRACIAMIANCORA

SOLO DEI CORAGGIOSI NONCURANTI DEL POLITICAMENTE CORRETTO IN SALSA VERDE POTEVANO PUBBLICARE UNA GUIDA...