M-EAT LA MACELLERIA MODERNA DI BRESCIA

DALLA PROVINCIA PADANA ALL’AUSTRALIA E RITORNO STORIA DI UNA GIOVANE COPPIA E IL LORO SOGNO CARNIVORO. ECCO COME NASCE LA MACELLERIA M-EAT DI BRESCIA

Quando scoviamo una nuova macelleria e questa solletica la nostra curiosità, non possiamo fare a meno di testarla. Se questa supera i nostri test e, in più, ci offre una bella storia da raccontarvi, per quanto ci riguarda noi abbiamo fatto bingo. La storia della macelleria M-eat di Brescia è quella del suo giovane proprietario, Andrea Diurno che, a 32 anni, ha deciso di mettersi in proprio aprendo la sua bottega. Ok, non del tutto da solo: c’è anche la socia e moglie, Irene Paolini. 

m-eat brescia
da sx Andrea Diurno, Irene Paolini e lo chef Paolo Bertolotti

MACELLERIA M-EAT DI BRESCIA

La storia di Andrea inizia dai banchi di scuola: quella dove il giovane futuro macellaio non voleva proprio andare. Il richiamo della mannaia era già troppo forte: sicuramente più forte di quello dei libri. Nel 2001, all’età di 14 anni capisce quindi che quella non era la sua strada ed entra come garzone in una macelleria vicino casa.

Qui apprende i fondamenti, i segreti e i trucchi del mestiere. Impara a stare al pubblico, a capire cosa cercano i clienti e cosa vogliono dal proprio macellaio. Non basta però. Andrea sarà stato anche un somaro a scuola ma questo, forse, solo perché non trovava i giusti stimoli. Se si parla di carne, però, è tutta un’altra storia.

La bottega e il ruolo di garzone iniziano a essere stretti e, poco più che ventenne, Andrea si trasferisce in Australia. Qui conosce gli allevamenti, lavora nelle macellerie australiane e impara cose nuove, mai viste in Italia. In Australia la frollatura è una pratica consueta e l’ingrasso dei capi è eseguito a regola d’arte per avere le migliori marezzature possibili. 

m-eat macelleria brescia
La cella di frollatura e il banco di M-eat

MACELLERIA M-EAT BRESCIA: FRESCA ESPERIENZA

Nel continente oceanico, Andrea non conosce solo tori e mucche. È qui che incontra una pisana, anche lei emigrata in cerca di lavoro ed esperienza. Già solo la provenienza regionale ne fa una carnivora per diritto di nascita: il connubio tra i due era inevitabile.

Andrea e Irene si sposano e decidono di tornare in Italia per mettere tutta l’esperienza accumulata in Australia, in un unico posto: lui si occupa di carne e macelleria, lei di ristorazione. Così nasce M-eat macelleria & cucina che, oltre ad essere una macelleria moderna, è anche un ristorante. “Il cliente di oggi – ci dice Andrea – vuole avere il circuito chiuso: vuole entrare, trovare la carne buona, avere chi gliela spiega e anche chi la sappia cucinare ad arte“.

Come i proprietari, anche il M-eat è una giovane famiglia. Ha aperto da poco le proprie porte al pubblico ma l’entusiasmo e la preparazione di Andre, unite alla loro selezione di carni, ci hanno fatto innamorare. Nell’armadio di frollatura, noi abbiamo trovato Rubia Gallega, Sashi e Angus accanto alla più magra Fassona piemontese per accontentare (quasi) tutti. L’estro e la fantasia di Andrea, però, vanno a galoppo: lui sperimenta in continuazione, quindi preparatevi a trovare sempre qualche sorpresa interessante.

m-eat brescia
Wagyu

MACELLERIA M-EAT DI BRESCIA: SPERIMENTARE

Come avrete capito, ad Andrea non spaventano le novità e i cambiamenti. È con questo spirito che si pone ai suoi clienti: cercando di trasmettere quella curiosità che lo caratterizza. Non ha paura di sbagliare e questa è una dote rara oggi. Per lui è stato naturale, quindi, proporre al suo pubblico qualcosa a cui era poco abituato.

Nel banco della macelleria M-eat di Brescia, sono sempre presenti i più comuni tagli dell’american bbq. Andrea è abbastanza esperto in materia da poter accontentare praticamente qualsiasi richiesta: anche quelle dei pit-master più agguerriti.

I tagli anatomici non sono l’unica specialità di Andrea Diurno. Noi abbiamo avuto modo di assaggiare la sua carne salada ricavata da una noce di Fassona piemontese: una rarità. Ma nella mente di Andrea sono tanti i progetti e le curiosità che ci riserverà nel futuro. Noi gli diamo fiducia e ci aspettiamo cose buone e carnivore, voi fateci sapere se soddisfa anche i vostri gusti.

M-eat macelleria brescia
La sala della Macelleria&cucina

Di Giulio Gezzi 10 Luglio 2019

M-EAT LA MACELLERIA MODERNA DI BRESCIA
Viale Piave 223
25123 Brescia Italia
Telefono: 030 345 4860