MACELLERIA PALLOTTA DI ALTAMURA (BARI)

MACELLERIA PALLOTTA ALTAMURA

ALTAMURA, PROVINCIA DI BARI: C’È UNA FAMIGLIA IL CUI NOME È SINONIMO DI CARNE. QUI SI FROLLA DAL LONTANO 1991. SE PASSATE DA QUELLE PARTI, FERMATEVI

Se vi dico Altamura, che viene in mente? Il pane, giustamente. Ma per quanto sia buono l’Altamura DOP, non di solo pane può vivere l’uomo. Se avete tra le mani una bella pagnotta fumante, avrete voglia di riempirla o di accompagnarne le fette con qualche affettato. Oppure, semplicemente, vorreste immergere quella mollica ariosa in una ciotola di polpette al sugo.

Invece di girare come trottole alla ricerca di un alimentari o una sapiente casalinga che vi prepari un piatto di polpette, vi siete affidati a noi. Prendete sottobraccio la pagnotta, allora, ed entrate nella macelleria Pallotta. Un mondo di specialità carnivore vi aspetta dietro la grande vetrina d’ingresso.

macelleria pallotta altamura
Macelleria Pallotta di Altamura (Bari)

MACELLERIA PALLOTTA ALTAMURA: MODERNI ARTIGIANI

Nicola Pallotta, 51 anni, ha aperto la sua macelleria nel 1991. Quasi trent’anni di attività, sempre volti a offrire qualità ai propri clienti. La macelleria Pallotta di Altamura è sinonimo di passione carnivora in tutta la provincia di Bari. Qui la frollatura non è una moda né una curiosa novità: i Pallotta conoscono da sempre i benefici gastronomici della carne frollata.

Oggi, grazie anche alla curiosità e all’inventiva dei figli, Nicola azzarda un po’ di più, accontentando anche gli amanti delle lunghe frollature. Le costate vengono attentamente selezionate dall’occhio dell’artigiano: le migliori e le più adatte alla frollatura finiscono nella sua cella. Scottona di carni nazionali ma anche razze estere: come la razza bovina polacca, “marezzata al punto giusto”, secondo Nicola.

Quello che, forse, vi stupirà di più entrando nella macelleria Pallotta di Altamura, sono i banchi. Nella bottega sono addirittura tre. Uno è dedicato ai tagli espressi e sempre presidiato da Nicola: è lui che vi consiglierà e vi servirà la carne più adatta ai vostri gusti. Altri due banchi, invece, sono dedicati al Take-away. Preparati, pronti a cuocere e tagli più comuni sono confezionati direttamente nel laboratorio della macelleria ed esposti alla clientela. Un ottima soluzione per unire la qualità artigiana alle esigenze di praticità della clientela.

Macelleria pallotta altamura
Da sinistra Giuseppe e Nicola Pallotta, Gino Tellini e Domingo Pallotta

MACELLERIA PALLOTTA ALTAMURA: NUOVE GENERAZIONI

Tra i preparati che la macelleria Pallotta di Altamura espone nei suoi banchi spiccano, tra gli altri, la lonza marinata (ricetta di famiglia) e i saltimbocca. 

Giuseppe e Domingo Pallotta, 23 e 25 anni, sono la nuova generazione della macelleria di famiglia. Figli d’arte, è vero ma con una curiosità che li porta a guardare oltre i sapienti insegnamenti di papà Nicola. Sono loro che hanno puntato sulle lunghe frollature e che hanno aperto le celle frigo alle migliori costate internazionali.

La ricerca carnivora dei Pallotta non si ferma al manzo. Uno dei fiori all’occhiello della macelleria, è l’offerta ovina: tra le altre, anche carni di agnello della Murgia. Il suino Gran Lucano è un’altra specialità offerta dalla macelleria Pallotta di Altamura. Direttamente dagli allevamenti della Basilicata, fino al laboratorio di Nicola, dove viene trasformato artigianalmente in salami, prosciutti e insaccati.

macelleria pallotta altamura
Butcher at work

Di Giulio Gezzi 17 Maggio 2019
*in copertina Nicola Pallotta

MACELLERIA PALLOTTA DI ALTAMURA (BARI)
Piazza G. De Napoli, 10
70022 Altamura Italia