HomeRubricheNewsHAMBURGER YOU&MEAT PROBABILMENTE IL MIGLIORE IN CIRCOLAZIONE

HAMBURGER YOU&MEAT PROBABILMENTE IL MIGLIORE IN CIRCOLAZIONE

PUBBLICATO IL

spot_img

CENTRO CARNI COMPANY, STORICA AZIENDA IN PROVINCIA DI PADOVA, LANCIA SUL MERCATO GLI HAMBURGER “YOU&MEAT” UNA RICCA SELEZIONE DI HAMBURGER GOURMET DI ALTISSIMA QUALITA’. BRACIAMIANCORA LI HA ASSAGGIATI PER VOI  

Scordatevi la classica polpetta di carne macinata schiacciata. Scordatevi pure tutto il pantheon di luoghi comuni e pregiudizi che per troppi anni hanno ruotato intorno al concetto di hamburger. Scordatevi pure tutto ciò che è fast e che ha accenti stranieri. Insomma, resettate tutto quello c’è da resettare in fatto di hamburger e ripartiamo da zero. E pazienza se in questo caso il nostro “zero” fa il paio con “duecento”. Perchè duecento? Semplicmente perchè “duecento” è il peso degli hamburger You&Meat ed è quindi giusto e doveroso partire da qui.

SCOPRITE DOVE TROVARE L’HAMBURGER YOU&MEAT VICINO CASA  

DSC_0020
HAMBURGER YOU&MEAT

HAMBURGER YOU&MEAT : MATERIE PRIME DI QUALITA’ PER UNA SCELTA VASTA

Una richiesta precisa quella che ci ha fatto l’azienda Centro Carne Company: preparare in base ai nostri gusti un hamburger e testarlo (tecnicamente gli addetti ai lavori lo chiamano foodtasting). Avevamo a scelta tutta la gamma degli “You&Meat”: Aberdeen Angus, Scottona, Bio, Chianina e Piemontese. Oggettivamente una bella lotta. Da bravi amanti delle bistecche abbiamo optato per grigliare l’hamburger di Chianina e dare un’ impronta decisamente made in Italy al nostro hamburger. Con una scommessa: niente sale, niente salse e solo un filo di olio evo a bagnare la mollica di un morbido panino del fornaio di fiducia (vade retro bun preconfezionati). Questi gli ingredienti che abbiamo deciso di utilizzare: mozzarella campana, un bel pomodoro da insalata (il cuore di bue), due fette di guanciale di Amatrice e della ruchetta fresca. Il tutto ovviamente grigliato sul nostro barbecue WeberQ1200 fedelissimo compagno di tanti foodtasting.

DSC_0018
HAMBURGER YOU&MEAT

HAMBURGER YOU&MEAT: LA RICETTA DI BRACIAMIANCORA 

Se la carne è buona basta un filo d’olio e della ruchetta per esaltarne il sapore. Niente salse, niente maionese, niente sale o niente pepe. La carne deve essere la principale protagonista del nostro hamburger: questa è la nostra convinzione. Se non fosse così prendiamo il primo aereo e ce ne andiamo a Los Angeles a mangiare quelle robe che hanno la forma di hamburger ma un sapore indecifrabile. Abbiamo deciso di percorrere i binari della semplicità e impiegare quindici minuti per preparare il nostro burger.

Per prima cosa abbiamo portato il nostro WeberQ1200 a 220 gradi e messo a cuocere l’hamburger. Dopo 5 minuti l’abbiamo girato e nella parte cotta adagiato le fette di mozzarelle, subito poggiate le fettine di mozzarella abbiamo chiuso il coperchio per creare l’effetto tipico che solo i bbq a coperchio sono in grado di creare. Pochi minuti e la mozzarella si è delicatamente fusa: il segnale per passare alla fase due.

DSC_0016
HAMBURGER YOU&MEAT

HAMBURGER YOU&MEAT: DUE FETTE DI GUANCIALE E DEL CUORE DI BUE PER LA NOTA CROCCANTE 

Ogni hamburger che si rispetti deve avere una nota croccante, un momento in cui il dente contrasta il morbido del pane e della carne (e in questo caso della mozzarella ammorbidita dal calore). Per questa fase ci sono venuti in soccorso dei pomodori della famiglia dei cuori di bue – se avete la possibilità scegliete i cuori di bue piccoli – e due sottilissime fette di guanciale che avrete grigliato a parte qualche minuto prima. Scaldate il panino – che avrete bagnato con un filo d’olio evo – e componetelo con questo ordine: hamburger, mozzarella (ma questa è una operazione che avete già fatto quando avete girato l’hamburger), le fette di guanciale, le fette di cuore di bue e la ruchetta. Chiudete il panino e scaldatelo per trenta secondi sulla griglia. A quel punto servite.

SCOPRITE DOVE TROVARE GLI HAMBURGER YOU&MEAT VICINO CASA  

DSC_0002
HAMBURGER YOU&MEAT

HAMBURGER YOU&MEAT : PRODOTTI GOURMET IN UN PACKAGING FINALMENTE SENZA POLISTIROLO 

Il nostro panino ci ha ampiamente soddisfatto. Gustoso, la carne di chianina non è stata sovrastata da sapori troppi forti e la nota leggermente amara della ruchetta è stata piacevolmente contrastata da una carne saporita e dalla morbidezza della mozzarella. Il pane giusto, le due sottilissime fette di guanciale e il cuore di bue hanno fatto il resto. Risultato eccellente. La gamma di hamburger “You&Meat” soddisfa ampiamente anche dei rompipalle come noi che da mattina a sera ci confrontiamo con il mondo della carne.

E finalmente, lasciatecelo dire, un hamburger che si presenta con un packaging pulito, finalmente emancipato da quel polistirolo che a noi non è mai piaciuto. Quanto costa tutta questa qualità? In media lo potete trovare nei banchi frigo da 3,5 ai 4,5 euro a pezzo ( ma il prezzo può cambiare a seconda del punto vendita e in base alla discrezionalità del macellaio). Dove è possibile acquistare tali squisitezze? A questo link che segue potete trovare tutti i punti vendita sul territorio nazionale.

DSC_0004
HAMBURGER YOU&MEAT – Cottura su Barbecue WeberQ1200

HAMBURGER YOU&MEAT: OTTIMI ANCHE DA SOLI 

Ci era però rimasto un dubbio: volevamo testare gli hamburger da soli. Senza pane, senza sale, senza olio, senza salse. Così come ci sono arrivati in redazione ( by the way: nota positiva merita il trasporto che ha magistralmente mantenuto la catena del freddo). Abbiamo preparato, sempre sul nostro WeberQ1200, un hamburger di Scottona e uno di Piemontese. Bbq a 220 gradi, quattro minuti per lato e poi sul piatto. Ed è stato qui che ci gli You&Meat ci hanno definitivamente conquistato. Insomma, il lavoro e l’impegno di Centro Carne Company nel portare sulla tavola degli italiani hamburger di qualità c’è e si vede. Parola di Braciamiancora.

di Michele Ruschioni 2 Maggio 2016 

 LEGGI ANCHE  CINQUE MOTIVI PER CUCINARE CON UN BARBECUE CON IL COPERCHIO

bbq-weber 

LEGGI ANCHE INSAPORIRE IL BARBECUE CON IL DRY RUB IN 10 RICETTE 

pork-dry-rub

Gli ultimi Articoli

PIANOSTRADA: CHE DELUSIONE IL RISTORANTE PIU’ IN VOGA DEL MOMENTO

PIANO STRADA E' UNO DEI LOCALI PIU' IN HYPE DEL MOMENTO E META DEI...

5 ERRORI PIÙ COMUNI CHE COMMETTONO LE STEAK HOUSE CON IL VINO

IL VINO SERVE NON SOLO A MIGLIORARE LA QUALITÀ DELLA TUA PROPOSTA GASTRONOMICA MA...

MACELLERIA PASSINI L’ANTICO CHE DIVENTA NUOVO

LA STORICA MACELLERIA PASSINI DI GAGGIO MONTANO, PICCOLO CENTRO IN PROVINCIA DI BOLOGNA, CAMBIA...

NIENTE GAS E NIENTE FORNELLI IN QUESTO RISTORANTE SOLO BRACE VIVA

IL FUOCO NON SCENDE A COMPROMESSI, CHIEDE SOLO L'ECCELLENZA PER QUESTO ROCCO CAGGIANO HA...

SCOPRI ALTRI ARTICOLI SIMILI

PIANOSTRADA: CHE DELUSIONE IL RISTORANTE PIU’ IN VOGA DEL MOMENTO

PIANO STRADA E' UNO DEI LOCALI PIU' IN HYPE DEL MOMENTO E META DEI...

5 ERRORI PIÙ COMUNI CHE COMMETTONO LE STEAK HOUSE CON IL VINO

IL VINO SERVE NON SOLO A MIGLIORARE LA QUALITÀ DELLA TUA PROPOSTA GASTRONOMICA MA...

MACELLERIA PASSINI L’ANTICO CHE DIVENTA NUOVO

LA STORICA MACELLERIA PASSINI DI GAGGIO MONTANO, PICCOLO CENTRO IN PROVINCIA DI BOLOGNA, CAMBIA...