•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La 24ª edizione sarà la più partecipata nella storia delle Olimpiadi di Cucina. Dal 22 al 25 ottobre in Germania, a Erfurt in Turingia, si affronteranno 59 delegazioni da tutto il mondo, 32 Squadre Nazionali Senior e 20 Squadre Nazionali Junior, 20 Squadre di Comunità Catering, 59 Squadre ufficiali Regionali, 85 concorrenti di intaglio (carving in diretta di frutta e verdura) e 802 concorrenti individuali che competono nelle varie categorie. Si attendono oltre 30.000 visitatori e media internazionali a seguire la manifestazione.

Le Olimpiadi di Cucina 2016 ospitano un grande ritorno, quello della Nazionale dei Cuochi della Repubblica Popolare Cinese assenti dal 1976.

olimpiadi-cucina-medaglie

La gara delle Nazionali maggiori (Senior) è senza dubbio da sempre il “clou” della manifestazione, per ammirare la perfezione e l’altissima preparazione professionale delle squadre nonché le tendenze più recenti in fatto di alta ristorazione. Le Olimpiadi non sono solo oggetto di competizione ma rappresentano un’ottima vetrina per le nuove conoscenze, gli ultimi sviluppi e i trend dell’arte culinaria. Sono motivo di confronto, di informazione e di perfezionamento professionale per gli chef di tutto il mondo che hanno la possibilità di incontrarsi e comunicare.

La Nazionale Italiana Cuochi è guidata da Daniele Caldarulo e Pierluca Ardito. «Il menu – dichiara il team manager Caldarulo – nel breve tempo che ci separa dalle Olimpiadi sarà sempre più affinato in tutti i suoi aspetti fino a raggiungere la perfezione». «Manca poco ormai– continua il coach Ardito – ci aspettano ancora poche settimane di duro lavoro. L’entusiasmo e lo spirito di gruppo non ci mancano. Siamo pronti all’ultimo sprint». Alle Olimpiadi di Cucina 2016 il team Senior della Nazionale italiana cuochi competerà anche nel programma di cucina fredda con l’allestimento del tavolo tematico/artistico. Stessi programmi per il team Junior della Nic, che sarà chiamato a sostenere due prove: la gara di cucina calda, con la preparazione di un menu da tre portate per 60 persone, e quella di cucina fredda, il cui programma prevede la realizzazione di un buffet freddo e caldo per 12 persone.

olimpiadi-cucina-2016

Le Olimpiadi di Cucina 2016 sono organizzate dalla Verband der Köche Deutschlands (Federazione dei cuochi tedeschi) in concomitanza con la fiera Inoga, una tra le più grandi ed importanti esposizioni al mondo per i servizi ricettivi, turistici, alberghieri, per l’ospitalità e la culinaria. L’ultima edizione, nel 2012, fu vinta dalla Nazionale della Svezia. Le Olimpiadi di Cucina furono organizzate per la prima volta nel 1900 a Francoforte su iniziativa della Corte di Prussia e sotto la guida dell’allora presidente degli chef tedeschi, Carl Matthäus Banzer. Vengono disputate ogni quattro anni, eccetto in periodi di conflitto mondiale.

Appena finito di fare il tifo per gli atleti alle Olimpiadi di Rio, tutti pronti a sostenere i cuochi italiani in Germania per le Olimpiadi di Cucina 2016.

 di Roberto Serrentino – 21 agosto 2016