NON SOLO CARNE: LA RICETTA PER GLI SPAGHETTI COZZE E POMODORI

MARE PROFUMO DI MARE. VI SUGGERIAMO UNA RICETTA AL PROFUMO DI MARE, SEMPLICE E GUSTOSA DA PREPARARE: GLI SPAGHETTI CON LE COZZE. PIATTO TIPICO DELLA TRADIZIONE CULINARIA DI MOLTE CITTA’ DELL’ITALIA MERIDIONALE  RAGGIUNGE L’APICE DEL GUSTO NELLA VERSIONE CHE PREVEDE L’UTILIZZO DEL POMODORO. VEDIAMO I SEGRETI PER PREPARARE QUESTO PRIMO FRESCO E SAPORITO

La cozza è un mollusco  che vive nel mar  Mediterraneo, nel Mar Nero e in Atlantico, dalla Manica sino alle coste del Marocco.La sua conchiglia è composta da due parti uguali, è di colorazione esterna nerastra o nero violacea, mentre quella interna è arancione madreperlacea. Ad oggi è allevata in diverse regioni italiane soprattuto meridionali come Puglia, Campania, ma anche in Veneto, Liguria, Emilia Romagna . In Puglia, e in particolare nella città di Taranto, c’e il più grande allevamento di cozze del mondo, e le cozze tarantine sono considerate da alcuni le migliori.
Da un punto di vista nutrizionale le cozze costituiscono una fonte importante di antiossidanti, vitamine e proteine nobili a basso contenuto di grassi. Possiedono inoltre proprietà digestive e consumate a crudo, in alcune zone del Meridione ,con il solo succo di limone sono apportatrici di effetti afrodisiaci. Economiche e molto saporite è bene sceglierle freschissime e rappresentano un alimento gustoso e versatile in cucina come pochi. La ricetta che vi indichiamo è spaghetti con cozze e pomodoro.  Prima regola assoluta nel procedere alla preparazione è un’accurata pulizia delle cozze. Una volta pulite e depurate, sono pronte per essere utilizzate.  Per procedere alla pulizia bisogna rimuovere le incrostazioni sul guscio strofinandolo con una paglietta o un coltello. Dopodichè togliere i filamenti che fuoriescono e alla fine lavare bene sotto l’acqua corrente per eliminare le impurità residue. Ora le nostre cozze sono pronte per essere cucinate.

Schermata 2015-05-26 alle 16.53.26
SPAGHETTI COZZE E POMODORO

PREPARAZIONE SPAGHETTI CON LE COZZE

1– In una padella con dell’olio fate aprire le cozze con un po’ di prezzemolo tritato e uno spicchio d’aglio. Una volta che sono aperte rimuovete i molluschi dal guscio, e raccogliete il liquido che fuoriesce in una ciotola, tenendone qualcuno con il guscio da parte  per la decorazione finale del piatto.

2– Preparazione del sugo. In un’altra padella far rosolare olio caldo insieme ad aglio tritato e un cucchiaio di prezzemolo. Quando l’aglio inizia a prendere colore aggiungete il sugo di pomodoro e fate cuocere il tutto, coperto, a fuoco medio. Quando vi accorgete che il sugo ribolle aggiungete il liquido delle cozze per insaporirlo.

3– Cottura degli spaghetti. In una pentola preparare gli spaghetti facendoli cuocere in abbondandola acqua salata, scolandoli al dente. A circa metà cottura degli spaghetti aggiungere nel sugo tutte le cozze, anche quelle con il guscio che erano tenute da parte e fate cuocere per altri tre minuti e appena l’acqua degli spaghetti ha ripreso a bollire spegnete. Aggiungete gli spaghetti direttamente nella padella con sugo e cozze aggiungendo il prezzemolo, pomodoro fresco tagliato a piccoli cubetti su fuoco vivo ancora per qualche minuto. Servite gli spaghetti con le cozze aggiungendo i molluschi con il guscio messi da parte e una ulteriore spolverata di prezzemolo tritato.  Il vostro piatto risulterà non solo buonissimo ma anche di forte effetto scenico.

di Davide Perillo – 15 maggio 2015