POLLO ARROSTO ALLA SICILIANA

UNA RICETTA DALLA SICILIA RICCA DI SPEZIE E SAPORI LOCALI DA PREPARARE CON I POLLI AUTOCTONI DELL’ISOLA ECCO A VOI IL POLLO ARROSTO ALLA SICILIANA

Ma il pollo con tutte le penne che ha l’avete mai visto scrivere? Ne dubito, lo san tutti che non è una cima e che più della scrittura la sua passione è la buona cucina. Che sia rustica o moderna poco importa, le sue carni, ora tenere ora tenaci, dipende dalla razza, sfamano alla grande e se ben condite deliziano il palato. Di ricette ne esistono tante c’è solo l’imbarazzo della scelta. Alla birra o alla cacciatora alla pizzaiola o al brodo. Io personalmente, il pollo, lo preferisco allo spiedo e questa ricetta che ho scoperto di recente, il pollo arrosto alla siciliana, ve la voglio consigliare.

Cos’ha di particolare? La magia delle spezie. Un intreccio d’aglio, limone ed erbe aromatiche che emoziona le narici e fa venire voglia di intonare il celebre motivetto di Dean Martin, That’s Amore. Poi, se vi va, potete spennellare petto e cosciotti con olio d’oliva e nel frattempo grigliare melanzane, zucchine e pomodorini, per arricchire il piatto così da creare una bella presentazione.

Pollo arrosto
il pollo alla siciliana è ricco di spezie

POLLO ARROSTO ALLA SICILIANA : INGREDIENTI

Per 8 persone

  • 6 spicchi d’aglio tritati
  • 125 ml (½ di tazza) prezzemolo fresco tritato finemente
  • 50 ml (¼ di tazza) succo al limone spremuto al momento
  • 50 ml (¼ di tazza) olio d’oliva
  • 10 ml (2 cucchiaini) semi di finocchio macinati
  • 2 (1,5-2 kg ciascuno) polli interi, privati di frattaglie e testa
  • Sale kosher, pepe nero macinato al momento
Pollo arrosto
Pollo alla siciliana

POLLO ARROSTO ALLA SICILIANA : PREPARAZIONE

Per prima cosa preparate la copertura o marinata. In una ciotola unite aglio, prezzemolo, succo di limone, olio d’oliva e semi di finocchio. Trasferite 50 ml (¼ di tazza) della marinata in un’altra ciotola; coprite e mettete in frigorifero. A questo punto passiamo ai polli: lavateli con acqua fredda e lasciateli asciugare. Poi sistemateli in un grande piatto e spennellate con l’emulsione rimanente così da creare un velo. Coprite infine con la pellicola e lasciate riposare in frigorifero per almeno 30 minuti e al massimo 8 ore.

Polo arrosto
Un pollo da fare allo spiedo e con la marinata

COTTURA

Nel frattempo, preparate il barbecue per il girarrosto e poi dedicatevi ai polli: conditeli all’interno e all’esterno con sale e pepe a piacere; legate insieme le gambe con dello spago da cucina imbevuto d’acqua e poi sistemateli sullo spiedo, lasciando circa 15 cm di spazio tra uno e l’altro. Ora scaldate il barbecue a temperatura medio-alta. Chiudete il coperchio e grigliate per 3-4 ore, spalmandovi sopra la marinata a metà cottura, finché il termometro digitale, inserito nella parte più spessa di una delle due cosce raggiungerà i 74°C e l’articolazione si muoverà facilmente. Una volta pronti, trasferite i polli sui piatti da portata, copriteli con la carta stagnola e lasciateli riposare per 15 minuti. Infine, trinciate le carni e sistematele in modo invitante su un piatto da portata.

Pollo arrosto
Alla siciliana con aglio, prezzemolo, limone e semi di finocchio

VARIANTE

Se preferite, potete cucinare il pollo su un fuoco indiretto ben caldo invece di usare il girarrosto. Sistemate il pollo nel lato indiretto. Chiudete il coperchio e grigliate per 3-4 ore, ricoprendolo con l’emulsione che avete messo da parte, finché il termometro da cucina, inserito nella parte più spessa della coscia raggiungerà i 74°C e l’articolazione della coscia si muoverà facilmente.

di Gianluca Bianchini 04/05/2020