TUTTO PRONTO A NAPOLI PER IL PIZZA VILLAGE: LA KERMESSE CHE CELEBRA LA LEGGENDARIA ARTE DEI PIZZAIOLI PARTENOPEI

CELEBRARE LA PIZZA NAPOLETANA E L’ARTE DEI PIZZAIOLI PARTENOPEI CHE COSTITUISCONO UNA LEGGENDA GASTRONOMICA. QUESTO L’INTENTO DEL NAPOLI PIZZA VILLAGE OSPITATO ANCHE PER QUESTA QUINTA EDIZIONE SUL SUGGESTIVO LUNGOMARE CARACCIOLO DAL 1 AL 6 SETTEMBRE

Amanti ed estimatori dell’autentica pizza napoletana questa è la manifestazione che fa per voi. Appuntamento a Napoli dal 1 al 6 settembre per gustare il celebre prodotto partenopeo sfornato dalle cinquanta pizzerie storiche della città, protagoniste della kermesse. Ma oltre a gustare pizze, panuozzi e calzoni il Pizza Village  ospitera’ il quattordicesimo campionato del mondo del Pizzaiolo- Trofeo Caputo il 1 e 2 settembre presso lo Stadio della Pizza, in cui oltre 500 pizzaioli provenienti da tutto il mondo si sfideranno fino ad eleggere il migliore in otto differenti categorie, una scuola di pizza per adulti e bambini e tanti spettacoli di musica e caberet per intrattenere grandi e piccoli. In calendario esibizioni di cantanti e comici popolari come Fabio Concato, Gigi e Ross di Made in Sud, Maurizio Casagrande e Lino D’Angiò. L’ingresso è gratuito  dalle 18 alle 24. Il menu base di 12 euro  include una pizza (margherita o marinara), una specialità della casa, bevanda, dolce e caffè da consumare all’aperto sui tavoli allestiti sul lungomare. Se invece preferite evitare code e attese potete acquistare i biglietti per la consumazione anche online.

Una manifestazione che costituisce un vero vanto per la città, attirando moltissimi estimatori e visitatori in città. L’impegno deli organizzatori ha richiesto tempo e dedizione:  “Abbiamo lavorato un anno intero per promuovere questa edizione, a Roma,Milano, New York”, spiega Claudio Sebillo, brand manager del Npv.L’edizione 2015, assicura, “segnerà un ulteriore balzo in avanti per l’indotto turistico ed economico della città. Superate alcune difficoltà iniziali, di carattere gestionale-amministrativo, abbiamo trovato tanti riscontri positivi sia con l’attuale governo cittadino sia con entità private industriali”.

Il Napoli Pizza Village sarà l’occasione ufficiale per promuovere la raccolta firme per l’inserimento dell’Arte dei pizzaioli napoletani nella lista mondiale del Patrimonio culturale dell’Umanità, partita da una iniziativa di Alfonso Pecorato Scanio già ministro dell’Agricoltura e presidente della Fondazione Univerde, e diventata candidatura ufficiale a fine marzo scorso. Inoltre si terranno conferenze e convegni sul tema, con tanto di collegamento via Skype con varie pizzerie sparse nel mondo.

Veronica Poto

L'Evento Napoli Pizza Village
L’Evento Napoli Pizza Village

 
L'arte dei pizzaioli napoletani concorre a essere inserita nella lista Unesco come patrimonio dell'umanità
L’arte dei pizzaioli napoletani concorre a essere inserita nella lista Unesco come patrimonio dell’umanità

 
I campioni pizzaioli da tutto il mondo all'opera
I campioni pizzaioli da tutto il mondo all’opera

 
napoli 4
Momenti di intrattenimento e musica oltre a gustare i sapori autentici della pizza