BRISKET AFFUMICATO COL TRAEGER GRILLS

IL BRISKET E’ IL PIATTO PIU’ AMATO DAGLI APPASSIONATI DELL’AMERICAN BARBECUE IN QUESTA RICETTA SI LASCIA AVVOLGERE DA UN INCONFONDIBILE AROMA DI LEGNO PER DIVENTARE UNA PIETANZA GOLOSA TENERA E SUCCULENTA

Harry Soo, un famoso pitmaster americano, sosteneva che il bullet smoker fosse lo strumento ideale per la cottura del brisket. Per carità, ognuno usa il dispositivo da cucina che più gli aggrada, ma un’affermazione di questo tipo è probabilmente esagerata. In realtà per preparare il brisket, quel taglio che in Italia chiamiamo punta di petto, qualsiasi strumento pensato per l’American barbecue va benissimo. Il Traeger Grills, ad esempio, è ottimo – tra le altre cose – anche per le preparazioni texane in stile low and slow, ovvero quelle preparazioni ricche di collagene che per sciogliersi hanno bisogno di cotture lunghe e a bassa temperatura.

Questa ricetta, presa proprio dal libro di cucina della casa americana, lo dimostra. Il brisket affumicato col Traeger Grills è un’opera d’arte. All’esterno presenta una magnifica crosta scura, il bark, mentre all’interno la fette, succulente e morbide, sono contornate da un ammiccante anello rosa, lo smoke ring, segno inconfondibile di una cottura perfetta.

Brisket
Brisket

INGREDIENTI

  • Un cucchiaio d’aglio in polvere
  • Un cucchiaio di cipolla in polvere
  • Un cucchiaio di paprika
  • Un cucchiaino di chile in polvere
  • Una tazza di sale Kosher o Jacobsen
  • Una tazza di pepe nere macinato grezzo, diviso
  • 1 (5-6 kg) whole pasker Brisket, trimmed
  • 1 ½ tazza di brodo di manzo
Brisket
Brisket

BRISKET AFFUMICATO : PREPARAZIONE

Non appena siete pronti per cucinare il vostro brisket impostate il Traeger Grills ad una temperatura di 107 °C e preriscaldate. Per ottenere un aroma ottimale, un aroma 100% di legno duro, impostate la modalità Super Smoke. Per la scelta dei pellet ricordate che gli aromi consigliati sono quelli di quercia e hickory, ma vanno bene anche essenze fruttate come il ciliegio oppure quelle ricavate dalle botti di whiskey esauste.

Nel frattempo, preparate il rub: mischiate in una ciotola polvere d’aglio e cipolla, poi aggiungete il chile, la paprika e il sale kosher. A questo punto, cospargete di rub l’intero brisket su entrambi i lati. Dopodiché collocate questo bel pezzettone di circa 5-6 kg sulla griglia, facendo attenzione a rivolgere il grasso verso la fonte di calore ovvero verso  il basso. Chiudete il coperchio e lasciate cuocere il brisket per circa 5 0 6 ore, ossia fino a quando non raggiungerà la temperatura interna di 71°C. Quando il brisket raggiungerà la temperatura desiderata spostatelo dalla griglia e cospargetelo con del brodo di manzo.

A questo punto avvolgete la preparazione due volte in un foglio di alluminio e rimettetela di nuovo nel Traeger Grills. Continuate a cuocere per altre tre ore fino a quando la carne non raggiungerà la temperatura interna di 95°C. Una volta terminata la cottura, rimuovete il brisket dalla griglia, togliete il foglio di alluminio e lasciate riposare per 15 minuti. Infine, tagliate in direzione contraria alle fibre e servite.

Traeger Grills
Traeger Grills

di Gianluca Bianchini 08/10/2020