HomeRicetteFILETTO AL PESTO DI OLIVE NERE

FILETTO AL PESTO DI OLIVE NERE

PUBBLICATO IL

spot_img

IL TOURNEDOS È LA PARTE CENTRALE DEL FILETTO GENERICAMENTE SI CUCINANO IN PADELLA ED È IL TAGLIO PERFETTO PER IL FILETTO ALLA ROSSINI NOI VI PROPONIAMO UNA RICETTA DIVERSA: FILETTO AL PESTO DI OLIVE NERE.

Questa ricetta è tratta dal ricettario Weber “Gli uomini preferiscono il barbecue” 

Il filetto, il principe del manzo. Un taglio tanto prelibato quanto delicato. Per cuocerlo al meglio ci vuole occhio e mano esperta: se non vi piace la carne al sangue, cambiate ricetta. Sono sicuro che per la cottura del filetto al barbecue, non avete bisogno di nessuna istruzione ma come siete messi con i condimenti? Senza andare a scomodare l’estro culinario di Gioachino Rossini, noi vi suggeriamo il filetto al pesto di basilico: una preparazione facile e veloce che aggiungerà un tocco di originalità e freschezza al vostro menù.

FILETTO AL PESTO GRILL
FILETTO AL PESTO ALLA GRIGLIA

FILETTO AL PESTO DI OLIVE: COSA SERVE

PER 6 PERSONE, PREPARAZIONE: 15 MIN – RIPOSO: 20-25 MIN – COTTURA: 5-10 MIN

Per il nostro filetto al pesto di olive nere ci serviranno 4 bistecche di filetto da 180-220 gr ciascuna e spesse 2,5 cm. Olio EVO, sale e pepe per condire. Per la preparazione del pesto ci occorrono:

  • 100 gr di foglie di basilico fresco
  • 6 olive nere Kalamata, snocciolate
  • 1 cucchiaio di pinoli
  • 1 spicchio d’aglio
  • 4 cucchiai d’olio EVO
  • 60 gr di parmigiano grattugiato fresco
FILETTO AL PESTO
FILETTO AL PESTO DI BASILICO E OLIVE

FILETTO AL PESTO DI OLIVE: PREPARAZIONE

  1. Prima di tutto preparate il pesto. In un frullatore o robot da cucina, frullate finemente il basilico, le olive, i pinoli e l’aglio (stando attenti a toglierne il cuore). Aggiungete l’olio e il parmigiano. Assicurate che sia tutto ben omogeneizzato.
  2. Oliate leggermente i lati dei filetti e conditele uniformemente con sale e pepe. Lasciatele riposare per 15-20 minuti. Nel frattempo preparate il barbecue per una cottura a fuoco vivace diretto (230-280 ℃). 
  3. Spazzolate la griglia di cottura o il grill per scottare la carne con il pesto di olive. Grigliate il filetto a fuoco alto diretto fino ad ottenere la cauterizzazione desiderata, lasciando il coperchio del bbq chiuso. Girate i filetti una volta o due, in 6-8 minuti la carne sarà cotta al sangue. Togliete dal grill e lasciate riposare per 3-5 minuti. Servite i filetti caldi e conditeli con un cucchiaio abbondante di pesto.

di Augusto Santori 6 maggio 2020

Gli ultimi Articoli

NON TROVO CAMERIERI MA NON VOGLIO PAGARLI DI PIU’

MI SONO RITROVATO PER CASO A FARE DUE CHIACCHIERE CON UNO RISTORATORE SUL DELICATO...

PERCHE’ LA FROLLATURA DELLA CARNE C’E’ SFUGGITA DI MANO

DIECI ANNI FA FROLLATURA DELLA CARNE NON LA CONOSCEVA NESSUNO OGGI ANCHE IL RISTORANTE...

CI VUOLE DEL CORAGGIO PER PUBBLICARE LA GUIDA DI BRACIAMIANCORA

SOLO DEI CORAGGIOSI NONCURANTI DEL POLITICAMENTE CORRETTO IN SALSA VERDE POTEVANO PUBBLICARE UNA GUIDA...

TI PIACE LA BISTECCA ALLA FIORENTINA E TIFI PER LA CARNE SINTETICA? ALLORA SEI PROPRIO MATTO

LA CARNE SINTETICA NON PUÒ DIVENTARE OGGETTO DI UN DIBATTITO IDEOLOGICO LA VERITÀ È...

SCOPRI ALTRI ARTICOLI SIMILI

NON TROVO CAMERIERI MA NON VOGLIO PAGARLI DI PIU’

MI SONO RITROVATO PER CASO A FARE DUE CHIACCHIERE CON UNO RISTORATORE SUL DELICATO...

PERCHE’ LA FROLLATURA DELLA CARNE C’E’ SFUGGITA DI MANO

DIECI ANNI FA FROLLATURA DELLA CARNE NON LA CONOSCEVA NESSUNO OGGI ANCHE IL RISTORANTE...

CI VUOLE DEL CORAGGIO PER PUBBLICARE LA GUIDA DI BRACIAMIANCORA

SOLO DEI CORAGGIOSI NONCURANTI DEL POLITICAMENTE CORRETTO IN SALSA VERDE POTEVANO PUBBLICARE UNA GUIDA...