HomeRubricheNewsI FRANCESI VOGLIONO DAVVERO VIETARE IL CONSUMO DI CARNE EQUINA?

I FRANCESI VOGLIONO DAVVERO VIETARE IL CONSUMO DI CARNE EQUINA?

PUBBLICATO IL

spot_img

AL MOMENTO È SOLO UNA PROPOSTA DI LEGGE CHE NON SEMBRA AVERE UN LARGO SEGUITO IN PARLAMENTO MA È UNA PROPOSTA CHE A QUANTO PARE PIACE SIA ALLE CELEBRITÀ CHE AL POPOLO

Secondo l’associazione animalista britannica Viva! ogni anno nel mondo vengono sacrificati circa 4,7 milioni di cavalli. In Europa la protagonista assoluta nella produzione di carne equina è la Polonia che nel 2019 ne ha esportati più di 10 milioni di cui la maggior parte in Francia e in Belgio.

Proprio in Francia negli ultimi anni si è riscontrato un calo nel consumo di carne equina e questo trend è continuato anche nel 2022: -5% rispetto al 2021. A ben guardare però questo trend non è così recente, tutt’altro.

Il dato più eclatante infatti è quello che mette a confronto il consumo attuale con quello degli Anni ’70, un confronto impietoso che segnala un -80%. Ma c’è di più, secondo alcuni fonti (ancora ignote) la carne equina rappresenterebbe meno dell’1% di quella venduta dai macellai.

Alla base di questo cambiamento nelle abitudini alimentari ci sarebbe il riconoscimento del nuovo ruolo che il cavallo occupa nell’odierna società transalpina. È un animale da compagnia verso il quale i francesi nutrono un sincero affetto, tanto che la Guardia Repubblicana ha deciso che i cavalli non più utilizzati finiranno la loro vita nei prati e non nei macelli.

carne equina in Francia
Nicolas Dupont-Aignan del partito di ispirazione sovranista Debout La France.

IL CAVALLO HA GLI STESSI DIRITTI DI CANI E GATTI

“È ora che ci rendiamo conto che il cavallo è il migliore amico dell’uomo. Dobbiamo adattare lo status del cavallo alla realtà odierna,” afferma il deputato Nicolas Dupont-Aignan del partito di ispirazione sovranista Debout La France.

Dupont-Aignan è impegnato da anni in una lotta volta ad equiparare i diritti di questi nobili quadrupedi a quelli di altri animali da compagnia come cani e gatti. “Nessuno penserebbe di mangiare un gatto o un cane – continua il neo gollista − Trovo quindi che nel nostro Paese saremmo onorati di cambiare lo status del cavallo”.

Così dalle parole il deputato è passato ai fatti presentando un progetto di legge che chiede esplicitamente la fine dell’ippofagia. La proposta sta raccogliendo sempre più consensi, tanto che numerose celebrità hanno firmato una lettera aperta per esortare gli altri partiti a sostenere il leader di Debout La France.

Carne equina in Francia
Una macelleria francese

CARNE EQUINA IN FRANCIA : PIÙ DEI POLITICI CONTANO I CONSUMATORI

La battaglia non sarà facile. Dupont-Aignan è l’unico membro del suo partito all’interno dell’Assemblea Nazionale e quindi il progetto di legge avrà bisogno di un sostegno trasversale prima di essere sottoposto a votazione.

Nel frattempo, però a sostenerlo ci sono i consumatori, che non acquistando più carne equina allontanano sempre più i cavalli dai macelli. Se questo trend dovesse continuare vietare la produzione di carne di cavallo a uso alimentare significherebbe per il parlamento transalpino adeguare le leggi nazionali alle mutate abitudine a tavola del popolo francese.

di Gianluca Bianchini 09/09/2023

 

 

 

 

 

 

 

 

Gli ultimi Articoli

ABBIAMO SCOPERTO CHE LA CARNE DI CHIANINA È BUONA ANCHE IN AUSTRIA

BASTA ALLEVARLA CON AMORE E LA CHIANINA PRODUCE BUONE BISTECCHE ANCHE FUORI DAL NOSTRO...

I CINQUE MIGLIORI OLI DA ABBINARE AD UN BISTECCONE ALLA BRACE

CINQUE OLI CHE SI ABBINANO PERFETTAMENTE ALLA CARNE ALLA BRACE: LA NOSTRA PERSONALE CLASSIFICA  Ha...

ODIO I CLIENTI DEL SABATO SERA (E AMO QUELLI DEL LUNEDI’)

I CLIENTI DEL WEEK END SONO I PEGGIORI CHE UN RISTORANTE POSSA AVERE: NON...

CHI DECANTA CERTI VINI NON CAPISCE NIENTE (E SI MERITA IL VINO DEL DISCOUNT)

"DECANTARE I VINI E' COME APRIRE UN ROMANZO A PAGINA 50: TI PERDI L'INTRODUZIONE...

SCOPRI ALTRI ARTICOLI SIMILI

ABBIAMO SCOPERTO CHE LA CARNE DI CHIANINA È BUONA ANCHE IN AUSTRIA

BASTA ALLEVARLA CON AMORE E LA CHIANINA PRODUCE BUONE BISTECCHE ANCHE FUORI DAL NOSTRO...

I CINQUE MIGLIORI OLI DA ABBINARE AD UN BISTECCONE ALLA BRACE

CINQUE OLI CHE SI ABBINANO PERFETTAMENTE ALLA CARNE ALLA BRACE: LA NOSTRA PERSONALE CLASSIFICA  Ha...

ODIO I CLIENTI DEL SABATO SERA (E AMO QUELLI DEL LUNEDI’)

I CLIENTI DEL WEEK END SONO I PEGGIORI CHE UN RISTORANTE POSSA AVERE: NON...