•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

CREATIVITA’, SAPORE DI MARE, UN PIZZICO DI FOLLIA E UNA OTTIMA CAPACITA’ ORGANIZZATIVA: ECCO COME UN SIGNORE DI BERGAMO RIESCE A PORTARE LE OSTRICHE A CASA VOSTRA 

Ostriche a domicilio. Che, detta così, una frase del genere suscita davvero un pantheon di reazioni: curiosità, sorpresa, diffidenza, esaltazione. Il fatto è che, qui in Italia, quando parliamo di OSTRICHE (scrivo tutto maiuscolo perchè per me è un prodotto gastronomico di serie A) non sappiamo mai davvero quanto ne sappia il nostro interlocutore.

Le uniche certezze sono che piacciono quasi a tutti. Personalmente, ogni volta che ne mangio una,  mi sento come se stessi in fondo al mare e credo che siano più o meno le stesse sensazioni che vive la stragrande maggioranza di persone che adorano questo mollusco.

I LOVE OSTRICA : COME SI DIVENTA L’AMAZON DEL MOLLUSCO 

Ad accrescere questa mia personale e fortissima attrazione nei confronti delle Ostriche da oggi ci si mette anche l’attività di Luca Nicoli, bergamasco, tanti anni trascorsi nel mercato ittico, e che da qualche tempo a questa parte si è messo a vendere ostriche a domicilio. La sua attività l’ha chiamata I LOVE OSTRICA e il minimo che potevamo fare è raccontarvela.

La storia di Luca Nicoli inizia con la grande distribuzione di pesce, per poi concentrarsi sulla ristorazione: “sono due mercati molto diversi, nel ristoratore trovi un cliente più esigente e competente”.

All’inizio non fu facile per Luca porsi in un mercato molto competitivo in cui “ci si fa la lotta sui 10 centesimi dell’orata o dell’astice e sui pesci più blasonati. Allora ho cercato qualcosa di nuovo, di diverso“. Qui entrano in scena le ostriche. “Per caso venni a contatto con le ostriche Tsarskaya – le ostriche predilette dagli Zar di Russia – e da li capii che le ostriche che avevo mangiato fino ad allora erano solo dei molluschi gommosi al sapore di acqua salata”.

LEGGI ANCHE “COME PREPARARE LE OSTRICHE AL BARBECUE CON TRE SALSE”

OSTRICA LUCA NICOLI

Luca Nicoli fondatore di I Love Ostrica

I LOVE OSTRICA : TANTE ETICHETTE COME SE FOSSE VINO

A volte, una scoperta casuale può aprire le porte su un mondo nuovo. Proprio quello che successe a Luca: dopo aver provato le Tsarskaya si è interessato, ha approfondito e ha scoperto che in Francia esistono una quantità sterminata di tipi di ostriche. “In realtà le specie di ostriche sono due: piatte o concave. Ogni ostricoltore francese, poi, ha la propria etichetta, esattamente come succede con il vino. Quindi a seconda di dove le ostriche sono messe ad affinare, acquisteranno sapori, odori e consistenze diverse”.

Il processo di maturazione – affinage – è strettamente legato alle condizioni in cui esso avviene. Come il vino assume gusti e odori diversi a seconda della botte, del clima o dell’umidità del luogo in cui viene fermentato, così le ostriche. “L’affinage può avvenire nei pressi di un fiume o in una salina d’argilla; può essere portato a compimento nelle acque dell’atlantico o in quelle più miti del mediterraneo: questo ne determina sapore, consistenza e sapidità diverse”. Questa lavorazione, tutta artigianale, è il motivo principale del costo di questi molluschi. Proprio come una buona bottiglia di vino, un pacco da 24 ostriche può superare facilmente i 100 Euro.

ostrica

I love ostrica

I LOVE OSTRICA: TU ORDINI E ARRIVA L’OSTRICA A CASA TUA 

Ma come conoscere e riconoscere le diverse varietà di ostrica? Le opzioni sono poche. Potremmo provare a chiedere al nostro pescivendolo, ammesso che abbia le ostriche e che sappia, come noi, delle loro differenti etichette. Oppure possiamo rivolgerci a degli esperti del settore. Mi sono perso nello store online di I love Ostrica: tra le etichette, le provenienze diverse e le storie dei maggiori ostricoltori francesi.

È direttamente da questi ultimi che vi arriverà il vostro pacco di ostriche. Le spedizioni arrivano in tutta Italia senza rischiare di far andare a male il prodotto: “Il nostro magazzino è il mare – spiega Luca -. Ogni lunedì raduniamo tutti gli ordini ricevuti e li inoltriamo ai nostri ostricoltori di fiducia. Il martedì arrivano a Milano, vengono caricati nei camion refrigerati e partono verso i nostri clienti. Questo ci permette di lavorare solo sul venduto e di avere sempre ostriche freschissime”. 

La scelta non è facile. Se siete affezionati al classico sapore sapido dell’ostrica e non volete spendere un occhio della testa, vi piacerà la Bouzigues: una delle poche etichette di ostriche allevate nelle calde acque del Mediterraneo. L’ostrica Legris invece, è la ‘fine del mondo’.

Infatti viene allevata a Finistére (Finis Terrae) ovvero all’estrema punta della Bretagna: salmastra all’assaggio, rilascia tutta la dolcezza donata dall’affinamento alla foce del fiume ber Wrac’h. Se invece volete fare i fichi e presentare nel piatto delle ostriche da 4 Euro al pezzo, c’è la Prestige des Mers: servita nei ristoranti più blasonati, ha un sapore dolce di erba cipollina.

ostrica

I love ostrica – ostriche a domicilio

I LOVE OSTRICA : NON SOLO OSTRICHE

Ce n’è per tutti i gusti e per tutte le tasche ma alcuni prezzi possono spaventare. Per questo vendere ostriche non è il solo obiettivo di Luca Nicoli: “prima di venderle, ho dovuto imparare a farle conoscere”. In Italia la cultura dell’ostrica non è diffusa come in Francia.

Il cliente e il consumatore medio vanno spesso guidati e istruiti all’acquisto. “La nostra mission – ci dice ancora Luca – è sensibilizzare l’acquirente sulla qualità e sul tipo di prodotto che sta comprando.” In più, I Love Ostrica non è solo un Amazon dei molluschi.

Se aprire ostriche e cucinare pesce non è proprio il vostro forte, c’è chi può farlo per voi senza che vi scomodiate. I Love Ostrica vi organizzerà una cena con chef specializzati che verranno a casa vostra per farvi godere di una cena di lusso nell’intimità del vostro salone. Se invece preferite fare da soli, o volete risparmiare – molto -, potrete seguire le nostre ricette di ostriche alla griglia.

Di Giulio Gezzi 21 ottobre 2018