HomeButcher RestaurantIL BRANZINO ALLA SALVIA: QUANDO IL BARBECUE UNISCE MARE E CAMPAGNA

IL BRANZINO ALLA SALVIA: QUANDO IL BARBECUE UNISCE MARE E CAMPAGNA

PUBBLICATO IL

spot_img

NON DI SOLE BISTECCHE VIVE L’AMANTE DELLE GRIGLIATE E QUESTA VOLTA A FINIRE SUL NOSTRO BARBECUE E’ IL BRANZINO ALLA SALVIA CHE VI INSEGNIAMO A PREPARARE CON QUESTA FACILE RICETTA SUGGERITA DAGLI CHEF DELLA WEBER ACADEMY 

Contrariamente a quanto si pensi preparare il pesce al barbecue non è una mission impossible. Bastano delle accortezze in più rispetto a quando si griglia una bistecca. Il pesce ha una carne più delicata e la sua consistenza “leggera” è spesso vista con terrore da griller alle prime armi. Con le dovute accortezze, e muniti dei giusti utensili per una grigliata perfetta. Oggi vi presentiamo una ricetta facile e gustosa, ottima per iniziare ad esplorare anche il mondo sottomarino e diventare pratici nel maneggiare il pesce sul barbecue.

Il branzino alla salvia
Il branzino alla salvia

IL BRANZINO ALLA SALVIA: DUE NOMI, BONTA’ UNICA

E’ uno dei pesci più apprezzati dal punto di vista gastronomico in tutta Italia, anche se non ovunque viene chiamato “branzino”. Così è nominato in Liguria. L’altro nome usato soprattutto nell’area adriatica è spigola, forse da “spiga” riferendosi alle punte dei raggi delle pinne dorsali. Tra le peculiarità “caratteriali” di questo pesce spicca la curiosità. E’ questa caratteristica a tradirlo perché lo spinge a diventare incauto e quindi, talvolta, facilmente catturabile. Qualunque nome si preferisca, è certo che il suo posto è la tavola e non l’acquario. Lì dentro, infatti, la sua polpa compatta e le carni bianche sarebbero uno spreco. Altra nota a suo favore è la carenza di lische: poche e per lo più grosse. Questo lo rende amabile anche a chi non è molto abile ad estrarle. Carni magre, sode e profumate che resistono molto bene anche alla cottura. E’ un pesce pregiato e ricco di proteine ed omega3. Insomma piatto ideale per gli amanti della buona tavola e dell’alimentazione sana.

Il branzino alla salvia
Il branzino alla salvia

IL BRANZINO ALLA SALVIA: POCHI INGREDIENTI, MOLTO GUSTO

La versatilità è un’altra sua carta vincente. Peccato non lo sappia. Sì, perché quest’altra qualità viene fuori quando è ormai entrato nella nostra cucina. Al forno con verdure, al forno in crosta dorata, al forno con porcini, marinato ai lamponi, alle mandorle. Sta bene con tutto e si cuoce ovunque. Ma perché accendere forno e fornelli quando la bella stagione consente di preparare un piatto semplice, veloce e naturale all’aria aperta? Quindi alla “griglia di partenza” per preparare un eccellente branzino alla salvia su un letto di aromi. A rendere tutto più facile e gustoso il fuoco e la graticola. Le dimensioni del branzino contribuiscono alla riuscita della ricetta proposta da chi con la griglia ci sa fare, ovvero la Grill Academy Weber. Questo è un pesce che può raggiungere i dieci kg ma visto che va sulla griglia in questo caso un peso leggermente inferiore è preferibile.  Salvia, timo, alloro e rosmarino: saranno loro a rendere speciale questa grigliata. Sono aromi che se mancano negli scaffali della cucina, una passeggiata in aperta campagna vi permette di rimediare.

Il branzino alla salvia - aromi
Il branzino alla salvia – aromi

IL BRANZINO ALLA SALVIA: DAL MARE ALLA BRACE

Il primo passo vede protagonisti proprio gli ingredienti più piccoli: timo, alloro e rosmarino vanno immersi in acqua calda mezzora prima di iniziare a cucinare. Chi manca all’appello tra gli aromi che servono è la salvia. Entra in scena con l’attore protagonista: va, infatti, infilata in piccole incisioni praticate sulla pelle del branzino. L’inconfondibile profumo andrà così meglio a impregnare la morbida carne del pesce. Ultimi e indispensabili passaggi prima del fuoco per insaporire il branzino: filo d’olio evo, sale e pepe e il gioco è fatto. Il destino del branzino è segnato, la griglia lo aspetta. E che griglia!

Il branzino alla salvia
Il branzino alla salvia

BRANZINO ALLA SALVIA: PREPARATELO SULLA GRATICOLA DA PESCE

Un consiglio: preparatelo sempre sulla graticola da pesce ( noi ci consigliamo la graticola Weber Style che è molto affidabile). Su di essa, prima che sul letto di aromi, il pesce farà fuochi e fiamme. Una volta disposto il branzino nella graticola, l’atmosfera deve riscaldarsi quindi è il caso di accendere i barbecue e portarlo a 200° cottura diretta. Nel frattempo rosmarino, timo e alloro asciugati vanno posti direttamente sulla griglia e lasciati seccare per pochi minuti. Il letto di aromi è quindi pronto per “accogliere” il branzino: chiuso il barbecue cuocerà in dieci minuti. La cottura del pesce non sempre è facile da gestire. Capire se è pronto o se necessita di qualche minuto in più è però possibile: basta inserire uno stuzzicadenti di legno se c’è una piccola resistenza vuol dire che bisogna pazientare un altro po’. Tolto il cestello dal barbecue non resta che servire e gustare.

di Ivana Figuccio 21/06/2015

LEGGI ANCHE: ARRIVA A ROMA DINNER IN THE SKY

Dinner in the Sky Brussels 2012

LEGGI ANCHE:  BARBECUE WEBER Q 1200 PER GRIGLIARE OVUNQUE

Weber1200

LEGGI ANCHE: PESCE SPADA ALLA GRIGLIA CON SALSA DI POMODORI SECCHI

pesce spada alla griglia
pesce spada alla griglia

Gli ultimi Articoli

COME BRACIAMIANCORA HA SCELTO LE MIGLIORI 21 STEAKHOUSE D’ITALIA

UNA CLASSIFICA CHE HA SCOSSO IN MODO POSITIVO IL MONDO DELLA CARNE Eccellenza con la...

DIMMI CHE PIZZA VUOI E TI DIRO’ CHE FORNO PRENDERE

FORNO PER PIZZA PROFESSIONALE: GUIDA SU COME ORIENTARSI  Il momento in cui occorre procedere alla...

GRIGLIATORI IN TRATTORIA: BUONA LA PRIMA CON OLTRE 300 MILA VIEW IN 3 GIORNI

GRIGLIATORI IN TRATTORIA, IL NUOVO FORMAT DI BRACIAMIANCORA, PARTE CON IL BOTTO: OLTRE 300...

PERCHE’ L’ALLEVAMENTO ESTENSIVO E’ LA VIA PER AVERE CARNE GIUSTA

PRATICHE SOSTENIBILI, MAGGIORE ATTENZIONE DELL'UOMO, PASCOLI E ALLEVAMENTO ESTENSIVI: TUTTI PARAMETRI CHE CI SPIEGANO...

SCOPRI ALTRI ARTICOLI SIMILI

COME BRACIAMIANCORA HA SCELTO LE MIGLIORI 21 STEAKHOUSE D’ITALIA

UNA CLASSIFICA CHE HA SCOSSO IN MODO POSITIVO IL MONDO DELLA CARNE Eccellenza con la...

DIMMI CHE PIZZA VUOI E TI DIRO’ CHE FORNO PRENDERE

FORNO PER PIZZA PROFESSIONALE: GUIDA SU COME ORIENTARSI  Il momento in cui occorre procedere alla...

GRIGLIATORI IN TRATTORIA: BUONA LA PRIMA CON OLTRE 300 MILA VIEW IN 3 GIORNI

GRIGLIATORI IN TRATTORIA, IL NUOVO FORMAT DI BRACIAMIANCORA, PARTE CON IL BOTTO: OLTRE 300...