I SERBI SONO DAVVERO CINTURA NERA DI GRIGLIATE: ECCO LE PROVE!

LA CARNE ALLA GRIGLIA E’ LA REGINA DELLA TAVOLA SERBA E UNA DELLE SUE SPECIALITA’ IL LESKOVACKI VOZ IN REALTA’ E’ UN’INSIEME DI PIATTI CHE HANNO GIA’ VARCATO DA TEMPO I CONFINI DEL PAESE

Più che un piatto il Leskovacki voz è una festa e lo si arguisce dal nome, che tradotto letteralmente (treno di Lesckovack) non dice nulla ma se lo si interpreta significa più o meno questo: ingozzati fino a non poterne più. Il Leskovacki voz dunque si può paragonare ad una locomotiva gastronomica con al posto dei vagoni tanti vassoi pieni di carne cotta alla brace e preparata nello stile di Loskovac, una città della Serbia centrale dove il barbecue è molto più di una tecnica di cottura. E’ parte integrante della cucina e del folklore locale.

Non a caso ogni anno agli inizi di settembre viene organizzata la Rostiljijada, un festival barbecue dove le griglie per un’intera settimana, giorno e notte, non smettono mai di ardere e così gli stand street food diventano una sorta di Loskovacky voz vivente ossia una carrellata di specialità alla griglia tipiche di questa regione e per esteso di tutta la Serbia

Leskovacki voz
il barbecue in stile Leskovac è una specialità della Sebia

LESKOVACKI VOZ : UN PIATTO RICCO

Sul primo vassoio di questo treno barbecue che è il Leskovacki voz troviamo la Pljeskavica, una sorta di hamburger di carne macinata e speziata e che nella sua variante più gustosa prevede anche una spalmata di kajmak, un formaggio fresco locale. Poi è il turno dei Cevapcici, delle polpettine di manzo preparate anche con carne ovina e dalla forma allungata, tipiche di un po’ tutta la zona dei Balcani.

In un altro vassoio troviamo invece i Raznjci, degli spiedini di pecora o agnello diffusi anche in Italia e precisamente in Friuli (Udine e Triest). Ancora, molto apprezzata è la Muckalica, uno stufato preparato con carne scottata alla griglia e verdure. Ma ci sono anche salsicce, immancabili in una festa barbecue che si rispetti, filetti di maiale e altre portate di contorno come da esempio gli ustipci (palline di pasta fritta).

Leskovacki voz
il segreto del barbecue serbo sta nell’impasto di carne e nella tecnica di cottura

COME SI PREPARA

A Leskovack il barbecue è considerato una delle più importanti tecniche di cottura e si ritiene sia stato importato in Serbia dal Caucaso passando per Turchia, Grecia e Macedonia. Seppure la preparazione resti un segreto, si sa che la mistura delle varie specialità è fatta prevalentemente con carne di manzo, oltre che con frammenti di cipolle e peperoncino. Questa mistura si ottiene tagliando la carne a pezzi; poi la si macina (prima in modo grossolano e successivamente in modo più fine); la si insaporisce e infine la si lascia riposare per almeno 48 ore. Dopodiché la carne viene messa sulla brace per conferirle una piacevole nota di affumicato.

Il barbecue in stile Leskovak è famoso in tutto il paese, quindi, è un piatto che si può tranquillamente ordinare nei ristoranti serbi o anche all’estero, in Europa e fuori dall’Europa. Ma se si vuole vivere anche la tradizione e il folklore legati a questi piatti il consiglio è di visitare questa città quando si tiene la Rostiljijada e magari partecipare anche ad una delle tante gare gastronomiche del festival.

di Manlio Grey  01/10/2020