PUNTA DI PETTO AFFUMICATA AL LEGNO DI NOCE IN STILE KANSAS CITY

LA PUNTA DI PETTO (IN INGLESE BRISKET) NEL  MISSOURI SI AFFUMICA LENTAMENTE PROPRIO COME SI FA IN TEXAS MA QUELLA DI KANSAS CITY SI CARATTERIZZA PER L’IMMANCABILE SALSA A BASE DI POMODORO

Impara l’arte e mettila da parte,” recita un vecchio proverbio. Come non essere d’accordo, ma prima l’arte impariamola per gradi, così le cose si capiscono bene e si evitano figuracce. Una premessa questa utile a spiegare come si cucina la punta di petto. Vale a dire: se non siete esperti di affumicatura lenta ricordate che una punta di petto magra è più semplice da affumicare rispetto a una punta di petto intera e il risultato è ugualmente  valido: insomma, la carne (di manzo) sarà sempre succulenta. L’unico difetto è che la punta di petto in stile Kansas City è leggermente gommosa, ma il bacio di fumo assieme alla salsa a base di pomodoro renderà la portata ancora più gustosa e saporita.

Punta di petto

INGREDIENTI

Strumenti

  • Teglia da forno
  • Legno consigliato: noce, melo, quercia o pecan

Per il rub

  • 25 ml (2 cucchiai) paprika ungherese dolce
  • 25 ml (2 cucchiai) aglio granulato
  • 25 ml (2 cucchiai) sale aromatizzato alla cipolla
  • 15 ml (1 cucchiaio) pepe nero macinato al momento
  • 1 (2,5 kg) taglio magro di punta di petto senza osso
  • 250 ml (1 tazza) senape bianca già pronta salsa barbecue a base di pomodoro

Per il mop per punta di petto in stile Kansas City

  • 375 ml (1 tazza e ½) brodo di manzo
  • 125 ml (½ tazza) salsa worcester
  • 50 ml (¼ di tazza) salsa barbecue a base di pomodoro
  • Aggiunta di salsa barbecue a base di pomodoro

Punta di petto

PUNTA DI PETTO IN STILE KANSAS CITY : PREPARAZIONE

Preparate il rub: in una ciotola unite paprika, aglio, sale alla cipolla e pepe. Sistemate il brisket su una teglia da forno, copritela di senape e spolverizzate con il rub. Lasciate riposare finché la copertura non diventerà appiccicosa. Nel frattempo, preparate un lato per la cottura indiretta per affumicare nel vostro barbecue o nell’affumicatore.

Sistemate il brisket nel lato della cottura indiretta, chiudete il coperchio e affumicate per 2 ore e mezza. A questo punto, preparate il mop: in una ciotola unite brodo di manzo, salsa Worcester e salsa barbecue. Spennellate la punta di petto con il mop, chiudete il coperchio e affumicate per 2 ore e mezza, ricoprendola di mop ogni ora.

Togliete il brisket dalla griglia e sistematelo su un foglio di carta stagnola spesso. Spalmatevi sopra la salsa barbecue, avvolgetela bene e rimettetela sulla griglia. Chiudete il coperchio e affumicate per 1 ora e mezza, o finché non la sentirete morbida infilzandola con una forchetta.

Lasciate riposare per 15 minuti. Trasferite la carne sul tagliere, eliminate il grasso e tagliatela in modo perpendicolare alle fibre, in fette sottili. Servite con la salsa barbecue.

Panino con Brisket

VARIANTE

Per preparare le punte bruciate, tagliate l’estremità sottile della punta di manzo affumicata. Tagliatela poi a cubetti, cospargeteli di mop e affumicate per 1-2 ore o finché non saranno scuri su tutti i lati. Per una punta di petto in stile texano, usate il rub two-steppin’, una cottura su legno di mesquite e aggiungete 1 o 2 ore in più di affumicatura nel passaggio 4, così da rendere la carne tenerissima.

di Ludovo A.Rosto ../12/2020