•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

IL RESTAURANT AWARDS 2018 E’ UN PRESTIGIOSO PREMIO RIVOLTO ALLE MIGLIORI REALTA’ NAZIONALE E  NELL’EDIZIONE LAZIALE BRACIAMIANCORA HA SCRITTO UNA PICCOLA GRANDE PAGINA DELLA RISTORAZIONE CARNIVORA 

I  premi gastronomici hanno sempre un loro fascino. Se poi sono organizzati bene e non sono “premifici” – ovvero eventi dove si premia pure la bettola dell’amico di turno senza arte e nè parte – ci  piacciono ancora di più.  Il Restaurant Awards 2018 è un premio organizzato molto bene. Giuria autorevole (oltre 70 tra i migliori giornalisti italiani del panorama Food ), format originale e altissimo il livello dei locali arrivati in finale.

Ci piace dire, a bassa voce e con la giusta dose di umiltà, che nel nostro piccolo abbiamo contribuito a rendere ancora migliore il Restaurant Awards 2018. 

Non esageriamo se diciamo che  questo premio della stampa rivolto al mondo della ristorazione è un vero e proprio Oscar. Con tanto di stelle e red carpet. Luogo della premiazione “Spazio 900” uno dei locali più glamour di Roma. Noi c’eravamo, seduti a fianco di chef stellati e di giornalisti che scrivono per prestigiose e blasonate riviste gastronomiche. La notizia, se volete, è proprio questa. Braciamiancora ai Restaurant Awards 2018. 

da six Mario Sansoni, Adelaide Sansoni (e figlia) Ristorante da Lina Stimigliano

Abbiamo votato per premiare i migliori nelle varie categorie e, cosa ancor più importante, abbiamo premiato il ristorante “da Lina”, un bel locale carnivoro che si trova a Stimigliano, in provincia di Rieti, e che a nostro avviso è stato il ristorante carnivoro della Regione Lazio che meglio si è contraddistinto in questa ultima annata.

La partecipazione al premio, la possibilità di essere in giuria, l’onore di poter premiare un ristorante afferente al nostro universo che meritasse davvero, essere stati “artefici” dell’ introduzione della categoria “MIGLIOR RISTORANTE DI CARNE” ha rappresentato per noi un anno zero.

Un nuovo punto di partenza. Grazie alla sensibilità, all’intelligenza e alla lungimiranza di Fabio Carnevali, deus ex machina di questo premio, abbiamo avuto l’opportunità di lanciare un messaggio importantissimo: “i ristoranti carnivori meritano un attenzione adeguata dalla stampa specializzata, i ristoranti carnivori sono luoghi nei quali si studia, si fa ricerca e si prova ad alzare sempre di più l’asticella della qualità”.

Che questo messaggio sia stato detto a chiare lettere di fronte ad una platea composta dal top della ristorazione laziale ed italiana ci ha riempito di soddisfazione. Anche perchè tutti hanno recepito e condiviso questo nostro punto di vista.

Fabio Carnevali organizzatore-ideatore Restaurant Awards 2018 (al centro)

Chi scrive spesso ha constatato come spesso sopra le griglierie, le Steak House – o più generalmente verso quei ristoranti dove la main course è la bistecca – aleggi sempre un certo scetticismo-snobismo. Come se la scelta di un manzo grass feed, o la decisione di acquistare celle frigo specializzate per lunghe frollature o investire fior di quattrini nella ricerca della miglior legna dalla quale ricavare la brace più adatta, non sia meritevole di attenzione.

La nostra partecipazione ai Restaurant Awards 2018 conferma che il vento sta cambiando.  Il prossimo appuntamento è previsto per il 26 Novembre alla Fiera di Roma, quando ad essere premiati saranno i Migliori 100 Ristoranti d’Italia.

di Michele Ruschioni – 29/05/2018

I VINCITORI

Ecco i Restaurant Awards assegnati dalla stampa di settore, per un totale di 100 locali della regione, suddivisi in sei categorie, oltre a 25 pizzerie.

MIGLIOR RISTORANTE DI CARNE – Assegnato da BraciamiAncora.com alla braceria DA LINA di Stimigliano (Rieti)

MIGLIOR RISTORANTE GOURMET DI ROMA E PROVINCIA: IMÀGO DELL’HOTEL HASSLER – ROMA
MIGLIOR RISTORANTE GOURMET DELLE PROVINCE LAZIALI: LE COLLINE CIOCIARE – ACUTO (FR)
MIGLIOR OSTERIA: SORA MARIA E ARCANGELO – OLEVANO ROMANO (RM)
ROSCIOLI – ROMA
MIGLIOR RISTORANTE ETNICO: SUSHISEN – ROMA
MIGLIOR NUOVA APERTURA: BARRIQUE BY OLIVER GLOWIG – MONTEPORZIO (RM)

Per i Migliori professionisti in ascesa:
MIGLIOR SOMMELIER: LUCA BELLEGGIA – IL PAGLIACCIO
MIGLIOR RESTAURANT MANAGER: ACHILLE SARDIELLO – PIPERO
MIGLIOR PASTRY CHEF: ANDREA RIVA MOSCARA – BARRIQUE BY OLIVER GLOWIG
MIGLIOR CHEF IN ASCESA: ALBA ESTEVEZ RUIZ – MARZAPANE
MIGLIOR CHEF PIZZAIOLO: PIER DANIELE SEU – PIZZERIA ILLUMINATI

I premi speciali assegnati invece dai media partner sono andati invece a:

MIGLIOR RISTORANTE DI PESCE – Assegnato da Alice a Pascucci al Porticciolo
MIGLIOR CANTINA – Assegnato da Poggio Le Volpi a ENOTECA ACHILLI AL PARLAMENTO
MIGLIOR FORMAT ALTA CUCINA – BENESSERE – Assegnato dal magazine Gusto Sano a FABIO CIERVO, chef de “La Terrazza” dell’hotel Eden
MIGLIOR SERVIZIO DI SALA – Assegnato da MangiaeBevi a LA PERGOLA
MIGLIOR RISTORANTE DI CARNE – Assegnato da BraciamiAncora.com alla braceria DA LINA di Stimigliano (Rieti)
MIGLIOR COMUNICAZIONE DIGITALE – Assegnato da RomaToday a Metamorfosi
MIGLIOR FORMAT INNOVATIVO Assegnato da Bricofer vince HOTEL BUTTERFLY

Per i PIZZA AWARDS i premi sono invece andati a:
MIGLIOR PIZZERIA: LA GATTA MANGIONA
MIGLIOR PIZZA: assegnato da Scatti di Gusto alla pizza AGRO ROMANDO de La Gatta Mangiona
MIGLIOR COMUNICAZIONE DIGITALE: assegnato da RomaToday a Berberè
MIGLIOR NUOVA A PERTURA: assegnato da PizzaOnTheRoad a 180 GR.
MIGLIOR INNOVATORE: assegnato da Scatti di Gusto e MangiaeBevi a STEFANO CALLEGARI
MIGLIOR FORMAT COCKTAIL ALTA-CUCINA: assegnato da Agrodolce a DANIELE GENTILI di MARCO MARTINI RESTAURAN

RESTAURANT AWARDS 2018 TUTTI I PREMIATI E LA CLASSIFICA FINALE