UN DENTE NELLE PATATINE FRITTE E PLASTICA NELLE CROCCHETTE DI POLLO: TUTTI I RISCHI DI ANDARE AL MC DONALD

E’ SUCCESSO IN UN MC DONALD GIAPPONESE MA LA NOTIZIA E’ APPARSA SOLO IN QUESTI GIORNI SUI GIORNALI EUROPEI: IN ITALIA? PER ORA NESSUN EPISODIO DEL GENERE
A chi non è mai capitato, purtroppo, di trovare sgradevoli sorprese al ristorante: un capello nel piatto, la tovaglia sporca o un bicchiere non perfettamente lucido. Episodi di “disordinaria” ristorazione, insomma. Ma quello che è successo in Giappone, l’agosto scorso, fa veramente schifo. In un ristorante della famosa catena McDonald’s di Osaka a una cliente è capitato di trovare una sopresa nella sua “freschissima” porzione di patatine fritte: un dente umano. I responsabili di McDonald’s Giappone hanno assicurato tutto l’impegno per evitare simili episodi in futuro. In particolare, a proposito del ritrovamento del dente, il responsabile Hidehito Hishinuma ha detto che un’analisi del reperto ha permesso di capire che l’elemento non è stato cotto. Allora dovremmo stare più tranquilli, ma si, il dente era al “dente” mica cotto. Basta scartarlo un po’ e si può continuare a gustare la prossima patatina come nulla fosse.
Chissà però come ci è finito nel cibo, questo è un mistero. L’unica certezza è che ai dipendenti il sorriso è perfetto, dunque, il dente non è il loro. Buon per loro. Avranno, invece, perso il sorriso i vertici dell’azienda americana. La Bbc online ricorda come i manager abbiano difeso la qualità generale del cibo servito negli store, giudicando gli incidenti casi isolati che comunque non si dovranno ripetere mai più. Ma “le patatine al dente” non sono un caso isolato, anzi, spesso si viene a conoscenza di strani ritrovamenti in panini e patatine. Sempre nel civilissimo Giappone, a Misawa, un cliente ha trovato residui pezzi di plastica all’interno di una confezione di crocchette di pollo.
Ritornando al nostro caro dente, è molto bassa la possibilità che sia finito nel condimento delle patatine nella fabbrica americana (dove sono state confezionate prima di essere spedite in Giappone). L’incidente rischia comunque di offuscare la credibilità dell’azienda a stelle e strisce nella patria del Sushi. Un umile consiglio amici giapponesi, se proprio non sapete che pesci prendere per nutrirvi, affidatevi almeno al vostro tradizionale pesce “home made”, di sicuro non sbaglierete.
 
di Giovanna di Notte – 9 gennaio 2014

Hamburgermania Japan
Hamburgermania Japan

 
patatine e hamburger
patatine e hamburger