HomeRubricheNewsFIERRO FOOD, UNA MACELLERIA CON UNA TONNELLATA DI BISTECCHE

FIERRO FOOD, UNA MACELLERIA CON UNA TONNELLATA DI BISTECCHE

PUBBLICATO IL

spot_img

OLTRE 50 ANNI DI ESPERIENZA E UNA VOGLIA MATTA DI MIGLIORARE HANNO PERMESSO A QUESTA MACELLERIA DI PROPORRE BISTECCHE PREMIUM E PREPARATI DI GRANDE QUALITÀ ECCO PERCHÈ FIERRO FOOD È  DIVENTATA UNA REALTÀ APPREZZATA DA CLIENTI ESIGENTI E DESIDEROSI DI SPERIMENTARE

Quando si hanno dei validi maestri e una passione sincera per il lavoro che si sceglie il futuro professionale non può che essere roseo. Lo sa bene Roberto Fierro, classe 1972, titolare a Milano dell’omonima macelleria, Fierro Food.

Gli insegnamenti di papà Franco sono stati fondamentali per il suo business, tanto che non ancora maggiorenne ha aperto la sua prima macelleria. “A lui devo tutto,” ricorda con riconoscenza e più o meno lo stesso si può dire di suo fratello Antonio e di sua sorella Franca, anch’essi entrati giovanissimi nel mondo della carne.

Poi a un certo punto è rimasto solo lui nel settore e così nel 2014 le tre attività di famiglia sono confluite in un’unica bottega. Una bottega molto bella che si distingue per un arredo moderno e un’offerta tanto generosa quanto interessante.

Fierro Food
Macelleria Fierro Food a Milano

Fierro Food

FIERRO FOOD, LOMBATE ECCELLENTI E PREPARATI RAFFINATI

Roberto all’esperienza maturata col padre ha aggiunto la sua voglia di crescere e grazie a questa attitudine ha introdotto tre armadi per la frollatura per una capienza complessiva di una tonnellata. Detto in altri termini oltre 30 referenze di carne bovina.

Un ampio ventaglio di lombate blasonate, quindi, ricco di sfumature, con sapori e gradi di tenerezza molto diversi fra loro. Insomma, diversi esemplari (vacche, manze, buoi e scottone), diverse tipologie di razze (Simmenthal, Garronese, Limousine e Bavarese), diverse espressioni di frollatura.

Molto apprezzata dai clienti è anche la linea American barbecue con tagli di Black Angus, allevato grain fed, e non meno invitanti sono i prodotti della gastronomia, preparati da Paloma, Chef brasiliana, che utilizza ingredienti esotici per preparate i classici della cucina italiana. Ad esempio: ragù di manzo e polpettone di Wagyu Australiano.

Da segnalare anche ricercati prodotti da scaffale, a marchio Fierro Food, ed etichette di vino pregiato, prevalentemente rosso, in versione magnum (quindi qui trovate solo bottiglie da 1,5 litri in su).

Infine, il sogno di Roberto è quello di chiudere il cerchio aprendo una steakhouse con una menù solo a base di costate e buon vino. Noi restiamo con i radar accesi e se il sogno diventerà realtà saremo i primi a farvelo sapere.

di Gianluca Bianchini 13/02/2023

Gli ultimi Articoli

NON TROVO CAMERIERI MA NON VOGLIO PAGARLI DI PIU’

MI SONO RITROVATO PER CASO A FARE DUE CHIACCHIERE CON UNO RISTORATORE SUL DELICATO...

PERCHE’ LA FROLLATURA DELLA CARNE C’E’ SFUGGITA DI MANO

DIECI ANNI FA FROLLATURA DELLA CARNE NON LA CONOSCEVA NESSUNO OGGI ANCHE IL RISTORANTE...

CI VUOLE DEL CORAGGIO PER PUBBLICARE LA GUIDA DI BRACIAMIANCORA

SOLO DEI CORAGGIOSI NONCURANTI DEL POLITICAMENTE CORRETTO IN SALSA VERDE POTEVANO PUBBLICARE UNA GUIDA...

TI PIACE LA BISTECCA ALLA FIORENTINA E TIFI PER LA CARNE SINTETICA? ALLORA SEI PROPRIO MATTO

LA CARNE SINTETICA NON PUÒ DIVENTARE OGGETTO DI UN DIBATTITO IDEOLOGICO LA VERITÀ È...

SCOPRI ALTRI ARTICOLI SIMILI

NON TROVO CAMERIERI MA NON VOGLIO PAGARLI DI PIU’

MI SONO RITROVATO PER CASO A FARE DUE CHIACCHIERE CON UNO RISTORATORE SUL DELICATO...

PERCHE’ LA FROLLATURA DELLA CARNE C’E’ SFUGGITA DI MANO

DIECI ANNI FA FROLLATURA DELLA CARNE NON LA CONOSCEVA NESSUNO OGGI ANCHE IL RISTORANTE...

CI VUOLE DEL CORAGGIO PER PUBBLICARE LA GUIDA DI BRACIAMIANCORA

SOLO DEI CORAGGIOSI NONCURANTI DEL POLITICAMENTE CORRETTO IN SALSA VERDE POTEVANO PUBBLICARE UNA GUIDA...