HomeRubricheNewsLE CINQUE REGOLE PER UN BBQ PERFETTO

LE CINQUE REGOLE PER UN BBQ PERFETTO

PUBBLICATO IL

spot_img

IL TEMPO STA MIGLIORANDO, IL CALDO SI FA SENTIRE QUINDI E’ ORA DI DARSI DA FARE CON MEGA GRIGLIATE O BARBECUE DA VERI INTENDITORI. MA SI DEVE FARE UNA DISTINZIONE: TRA GRIGLIA E BARBECUE CI SONO DELLE DIFFERENZE DA TENERE IN CONSIDERAZIONE SU ATTREZZATURE DA USARE MA SOPRATTUTTO METODI DI COTTURA

I sistemi di cottura sono assai diversi. Quando si parla di grigliare si fa riferimento ad un processo di cottura veloce su una brace calda, con l’alimento a diretto contatto sopra la fonte di calore; il vero Barbecue  e’ un processo di cottura lenta a bassa temperatura tramite fumo di legna caldo; è proprio il fumo caldo ed il calore che si sprigiona nella camera di cottura, con l’alimento non a diretto contatto con la fonte, che lo fa cucinare. Di conseguenza si griglia velocemente con pezzi di carne di dimensione medie e verdure; invece il barbecue è più indicato per cucinare pezzi di carne di grandi dimensioni o pesci interi e questo richiede tempi lunghi e delle regole ben precise da seguire per portare a compimento il barbecue perfetto.

Il primo aspetto da tenere in considerazione è scegliere tagli di carne più pregiati e di ottima qualità.

LA COTTURA LENTA è il primo aspetto su cui si fonda il bbq. Le ore richieste sono dalle 2 alle 12 ore su carbonella, con esiti differenti a seconda della cottura.

LA SCELTA DEI TAGLI DI CARNE  per il barbecue sono ribs, ovvero costine e il pulled pori, straccetti di spalla di maiale che vengono preparati con il rub, la marinatura ideale per questo tipo di carni.

Ma la MARINATURA è la vera arma a disposizione per insaporire e dare quel tocco in più ai cibi. La ricetta di base prevede zucchero di canna, paprika dolce, sale e pepe. Ma se si preferisce si possono aggiungere senape, cumino, aglio, peperoncino o altro.

Il capitolo SALSA merita un discorso a parte. Gli abbinamenti sono variabili e cambiano a seconda del gusto del singolo griller ma ci sono degli accorgimenti che la maggior parte dei professionisti del barbecue seguono. La base della salsa ideale è rossa, al pomodoro e piccante. Con pollo e pesce sono preferibili salse a base di birra o con mandorle tagliuzzate. Per il salmone invece è ideale abbinamento con le salse speziate come zenzero, peperoncini verdi o soia.

L’ ATTREZZATURA PER IL BBQ E’ SPECIFICA. Per il bbq si sceglie il barbecue a gas, semplice da utilizzare pronto in pochi minuti o a carbonella, da accendere 45 minuti prima della cottura e da gestire con maggior accortezza.  Per quanto riguarda gli attrezzi fondamentale è il termometro per controllare la temperatura; le pinze per rigirare la carne senza rovinarla e preferibile se in acciaio inox per evitare che si arrugginisca. Inoltre un paio di guanti resistenti per proteggere le mani dalle bruciature. indispensabile per l’accensione del carbone senza sforzi e senza fatica.

Cosa bere. Noi vi consigliamo di abbinare la carne o il pesce su bbq con con Tiberia la freschissima e originale birra al sedano bianco di Sperlonga prodotta dal Birrificio Alta Quota nella provincia di Rieti ( http://www.birraaltaquota.it/prodotti/birre-estrose/51-tiberia.html).

Veronica Poto

Pollo
Pollo

Una varietà di carne al bbq
Una varietà di carne al bbq

Gli ultimi Articoli

NON TROVO CAMERIERI MA NON VOGLIO PAGARLI DI PIU’

MI SONO RITROVATO PER CASO A FARE DUE CHIACCHIERE CON UNO RISTORATORE SUL DELICATO...

PERCHE’ LA FROLLATURA DELLA CARNE C’E’ SFUGGITA DI MANO

DIECI ANNI FA FROLLATURA DELLA CARNE NON LA CONOSCEVA NESSUNO OGGI ANCHE IL RISTORANTE...

CI VUOLE DEL CORAGGIO PER PUBBLICARE LA GUIDA DI BRACIAMIANCORA

SOLO DEI CORAGGIOSI NONCURANTI DEL POLITICAMENTE CORRETTO IN SALSA VERDE POTEVANO PUBBLICARE UNA GUIDA...

TI PIACE LA BISTECCA ALLA FIORENTINA E TIFI PER LA CARNE SINTETICA? ALLORA SEI PROPRIO MATTO

LA CARNE SINTETICA NON PUÒ DIVENTARE OGGETTO DI UN DIBATTITO IDEOLOGICO LA VERITÀ È...

SCOPRI ALTRI ARTICOLI SIMILI

NON TROVO CAMERIERI MA NON VOGLIO PAGARLI DI PIU’

MI SONO RITROVATO PER CASO A FARE DUE CHIACCHIERE CON UNO RISTORATORE SUL DELICATO...

PERCHE’ LA FROLLATURA DELLA CARNE C’E’ SFUGGITA DI MANO

DIECI ANNI FA FROLLATURA DELLA CARNE NON LA CONOSCEVA NESSUNO OGGI ANCHE IL RISTORANTE...

CI VUOLE DEL CORAGGIO PER PUBBLICARE LA GUIDA DI BRACIAMIANCORA

SOLO DEI CORAGGIOSI NONCURANTI DEL POLITICAMENTE CORRETTO IN SALSA VERDE POTEVANO PUBBLICARE UNA GUIDA...