HomeIl Barbe TourONORIAMO L'ABBACCHIO SEMPRE: LA SPECIALITA' TIPICA LAZIALE

ONORIAMO L’ABBACCHIO SEMPRE: LA SPECIALITA’ TIPICA LAZIALE

PUBBLICATO IL

spot_img

L’ABBACCHIO E’ L’AGNELLO GIOVANE, PROTAGONISTA INDISCUSSO DELLA STORIA CULINARIA DI ROMA E DEL LAZIO. DALLA CARNE TENERA E CON POCO GRASSO SI PRESTA BENISSIMO ALLA COTTURA SULLA GRIGLIA

L’abbacchio romano è un prodotto alimentare a base di carne di agnello tipico della zona intorno Roma e di tutta la regione Lazio. Secondo la tradizione locale l’abbacchio è l’agnello da latte, ancora non svezzato, che si nutre esclusivamente del latte materno, macellato durante i suoi primi giorni di vita, massimo a 40 giorni di età. Allevato allo stato brado o semibrado ed è nutrito solo con latte materno e alimenti naturali dei pascoli del Lazio. La sua carne è tenera e delicata e non presenta grasso.

L’Abbacchio Romano che ha ottenuto la rinomata denominazione IGP ovvero Indicazione Geografica Protetta nel 2009. Il marchio IGP contraddistingue prodotti agricoli e alimentari di qualità tipici di una specifica area geografica. Tutti i prodotti a marchio IGP sono realizzati secondo le regole di un rigido disciplinare di produzione e  sono soggetti a controlli rigorosi: questo costituisce un’importante garanzia per i consumatori sulla loro origine e sulla loro qualità.

Agnello cotto alla brace
Agnello cotto alla brace

LA TRADIZIONE GASTRONOMICA DELL’ABBACCHIO

Nel Lazio e a Roma la tradizione gastronomica dell’agnello è molto sentita e radicata. Numerosi sono i riferimenti storici, risalenti anche a tempi antichissimi, che dimostrano il forte legame dell’Abbacchio Romano con la ruralità regionale e l’importanza che l’allevamento ovino ha avuto e ha ancora oggi nell’economia e nella tradizione dell’intero Lazio. A Campo Vaccino (nome con cui veniva chiamata l’area del Foro Romano), inoltre, fin dal 300 si teneva il mercato degli abbacchi, degli agnelli, dei castrati e delle pecore. Particolare è anche l’uso del termine “abbacchio”, che risulta essere univoco nella regione Lazio. Anche una serie di operazioni che vengono eseguite sull’abbacchio sono caratterizzate da una terminologia romanesca quali “sbacchiatura” o “abbacchiatura” in riferimento alla macellazione degli abbacchi.

Costolette di agnello
Costolette di agnello

L’agnello ha una carne molto digeribile con un alto valore nutritivo ed un basso contenuto calorico. Di solito è ben tollerata da chi soffre di allergie alimentari ed è per questo che il suo consumo viene suggerito dai pediatri all’inizio dello svezzamento del bambino. L’agnello è  una delle migliori carni in assoluto da cuocere alla brace. La marinatura è fondamentale in quanto l’agnello  le carni risulteranno molto più morbide e saporite con un  risultato eccellente. I tagli di carne che sono indicati per la cottura alla brace sono la spalla ed il carré,  i la carne con spezie, olio extravergine d’oliva e vino bianco.

agn
Agnello alla brace

 

PREPARAZIONE COSTOLETTE ALLA BRACE

Lavate il rosmarino, trituratelo e mettetelo in una ciotola capiente con l’olio, un pizzico di sale, un cucchiaio di pepe e lo spicchio di aglio sbucciato e schiacciato. Adagiate le costolette e lasciate insaporire per un’oretta a temperatura ambiente.
Accendete il barbecue e, una volta che la griglia sarà calda, poggiate le costolette scolate. Fate cuocere da entrambe le parti (circa 10 minuti) e servite, accompagnandole con una ciotolina in cui avete messo il liquido di marinatura dopo averlo filtrato.
di Augusto Santori – 8 novembre 2018

Gli ultimi Articoli

MANGIARE IL PITONE E’ ASSOLUTAMENTE NORMALE MA LA SUA CARNE DI CHE SA?

MANGIARE IL PITONE IN ALCUNE PARTI DEL MONDO E' LA COSA PIU' NORAMALE CHE...

PERCHE’ LA POLPETTA E’ IL CIBO PERFETTO (E NON PASSERA’ MAI DI MODA )

ODE A SUA MAESTA' LA POLPETTA CHE E' E RIMANE IL CIBO PERFETTO NONOSTANTE...

COSA DEVONO FARE I RISTORATORI PER DISTINGUERSI DALLA CONCORRENZA

CALDO BRACE E CUCINA È UN RISTORANTE DI ROMA CHE SI È FATTO NOTARE...

TUTTE LE VERITÀ SULLA CARNE SASHI

LA SASHI E’ UNA CARNE CHE TANTI HANNO PROVATO MA CHE POCHI FORSE CONOSCONO...

SCOPRI ALTRI ARTICOLI SIMILI

MANGIARE IL PITONE E’ ASSOLUTAMENTE NORMALE MA LA SUA CARNE DI CHE SA?

MANGIARE IL PITONE IN ALCUNE PARTI DEL MONDO E' LA COSA PIU' NORAMALE CHE...

PERCHE’ LA POLPETTA E’ IL CIBO PERFETTO (E NON PASSERA’ MAI DI MODA )

ODE A SUA MAESTA' LA POLPETTA CHE E' E RIMANE IL CIBO PERFETTO NONOSTANTE...

COSA DEVONO FARE I RISTORATORI PER DISTINGUERSI DALLA CONCORRENZA

CALDO BRACE E CUCINA È UN RISTORANTE DI ROMA CHE SI È FATTO NOTARE...