PIADINA INTEGRALE CON STRACCETTI DI MANZO UNA BONTA’ ROMAGNOLA

LA COSA BELLA DELLA PIADINA E’ CHE UNA VOLTA RISCALDATA E ARROTOLATA PUO’ ESSERE INGOLOSITA IN MOLTE VARIANTI: MAI PROVATO CON DEGLI STRACCETTI DI MANZO? 

Arrotolata o piegata a metà, a portafoglio o spudoratamente aperta: ognuno ha il suo modo per gustare la piadina e oggi vogliamo proporvi il nostro, che non si concentra tanto sulla forma, ma sul contenuto. Succulenti straccetti di manzo, abbracciati dal fragrante sapore della piadina, e conditi da funghi, formaggio e riduzione di aceto balsamico: una goduria anche per i palati più sottili. Alla praticità e velocità di preparazione degli straccetti, che conquistano con il loro ottimo sapore e la consistenza succosa, si unisce il gusto rustico e grezzo della piadina integrale, perfetta per accompagnare questo tipo di carne.

La piadina integrale con straccetti di manzo si conferma un’ottima soluzione per creare un’alternativa pratica e gustosa – e anche un po’ più leggera – al classico panino, da consumare da soli o in compagnia, in viaggio o comodamente a casa, con un classico contorno di verdure o patate oppure da sola, per una pausa veloce. La ricetta è veloce e semplicissima, il costo si mantiene basso e in meno di mezz’ora la vostra piadina integrale sarà pronta: ecco come.

Piadina integrale
Piadina con straccetti di manzo

INGREDIENTI

per una piadina farcita:

  • 150 gr di girello di manzo
  • Un cipollotto
  • 75 gr di funghi misti
  • Timo q.b.
  • 10 gr di scamorza affumicata (o formaggio a piacere)
  • 100 ml di aceto balsamico
  • Un cucchiaino di miele
  • Farina integrale q.b.
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Sale e pepe q.b.
  • Una piadina integrale o gli ingredienti per farla:
  • 65 gr di farina integrale,
  • 8 gr di olio extravergine di oliva,
  • 30 ml di acqua,
  • un pizzico di sale
Piadina integrale
Una piadina integrale arrotolata

PIADINA INTEGRALE CON STRACCETTI DI MANZO : PREPARAZIONE

Tagliate il girello di manzo in piccole striscioline sottili: non è necessario che siano tutte uguali, ma è importante che lo spessore sia simile, in modo da agevolare una cottura uniforme. Lavate la carne sotto l’acqua corrente, poi tamponate con carta da cucina o un canovaccio pulito. Passateli nella farina integrale.

Lavate e pulite il cipollotto e tagliatelo a rondelle sottili; versatelo in una padella con abbondante olio d’oliva e stufatelo in padella insieme a un cucchiaio di acqua. Quando sarà appassito e il fondo della padella si sarà asciugato, aggiungete gli straccetti infarinati nella padella ben calda. Fate rosolare, avendo cura di girare spesso gli straccetti: appena avranno formato una sottile crosticina, aggiungete mezzo bicchiere di acqua e lasciate stufare.

Nel frattempo, pulite i funghi (evitate di sciacquarli con l’acqua: rimuovete terra e detriti con un panno pulito) e tagliateli a fette. Aggiungeteli nella padella con la carne e proseguite con la cottura per circa 8-10 minuti. Alla fine, prima di spegnere il fuoco, salate, pepate e aggiungete un pizzico di timo.

A parte, preparate la riduzione di balsamico lasciandolo sobbollire dolcemente in un pentolino insieme a un cucchiaino di miele, finché non si addensa. Se non l’avete già pronta, preparate la piadina impastando farina, acqua, olio e un pizzico di sale; lavorate l’impasto fino a formare un panetto morbido e lasciatelo riposare in frigo per 15 minuti. Stendetelo su un piano infarinato e ricavate un disco non troppo sottile, che va cotto in padella rovente senza l’aggiunta di grassi, un paio di minuti per lato, facendo attenzione a non bruciarlo.

Disponete nella piadina qualche pezzo di scamorza affumicata e gli straccetti di manzo con i funghi e irrorate tutto con un cucchiaio di riduzione di aceto balsamico. Arrotolate la piadina o chiudetela a semicerchio. Riscaldate un minuto nel forno caldo e mangiatela ancora ben calda.

di Giacomo A. Rosto 31/05/2020