WILLY’S BURGER, QUELLO CHE SO DI NOI DUE!

Willy's Burger

WILLY’S BURGER? NOI DUE CHI? UN PO’ DI CONFUSIONE È NORMALE QUANDO SI HA FAME, MA QUI LA SITUAZIONE È PIUTTOSTO SERIA, VE LA RACCONTO NELLE PROSSIME RIGHE.   Willy's Burger

Nelle vicinanze del centro di Milano, tra i mille locali, negozi, bar, ristoranti, ci sono due novità a cui è davvero impossibile non fare caso: stiamo parlando de “La casa di Cheddar” e “Stranger Peanuts”, due location firmate Willy’s Burger. So bene che già vi sto confondendo le idee, ma la cosa, lo sapete, mi piace tantissimo.

La prassi di questi ultimi mesi è stata quella di mettersi comodi sul divano, addentare un bell’hamburger o qualcosa di assolutamente godurioso da mangiare, prendere il telecomando e sintonizzarsi su uno dei servizi che offrono la visione di fantastiche serie tv. Ora possiamo vederla a contrario: immaginate quindi di entrare in una serie tv, sedervici dentro e addentare un fantastico hamburger, e se pensate che cambiando l’ordine degli addendi il risultato non cambi, vi sfido a provare per credere.

LA CASA DI CHEDDAR

Ho visitato entrambe le location e non ho preferenze, anche perché sto ancora decidendo dove andare a vivere nel caso riesca a convincere i proprietari a darmi asilo politico. La prima visita è toccata a “La Casa di Cheddar” in Viale Abruzzi 25, a 2 passi da piazzale Loreto, Piola e via Plinio. Dopo aver passato parte della mia quarantena a vedere La Casa di Carta non potevo non spalancare gli occhi davanti a quello che ho visto: una cassaforte gigante, un dirigibile, una parete di euro volanti (che sembravano veri, e questa è stata una grande e ingiusta illusione) e poi loro,  le tute rosse e le maschere di Salvador Dalì! Per un attimo ho pensato che arrivasse Berlino col suo sorriso furbetto a chiedermi cosa volessi per cena.

WILLY'S BURGER

STRANGER PEANUTS

La sorpresa di ritrovarmi in un mondo in cui bene o male mi ero catapultata quando non ci era permesso nemmeno di fare due passi intorno a casa, mi ha incuriosita così tanto che non potevo non visitare anche Stranger Peanuts in via Lazzaretto 3, un mondo sottosopra fatto di lettere, emozioni, giochi stupefacenti e atmosfere da sogno. Si tratta della nuova sede aperta a luglio, la seconda di una lunga serie (tv e no).

willy's burger

MA DA DOVE NASCE L’IDEA?

Willy’s Burger nasce nel 2016 con la sede di Viale Abruzzi. I proprietari, Chiara e Willy, due nerd di serie tv, decidono da subito di dedicare il loro menù proprio a questa passione.  Gomorza, Trono di Salmon, Narchos, questi sono solo alcuni dei burger che troveremo in un menu davvero vasto.

Quest’anno però la grande novità è arrivata con l’arrivo della terza socia, Serena: “Ma perchè non trasformiamo le location in una serie tv?” E perché no? Deve essere stata la risposta di Chiara e Willy.

WILLY'S BURGER
Da sinistra: Chiara, Willy e Serena

MA SE PARLIAMO DI QUALITÀ?

Location spettacolari a parte quello che mi preme raccontarvi adesso è la qualità degli hamburger di Willy. Ci sono un paio di punti che metteranno a tacere tutti i vostri dubbi:

  1. Carne lavorata a mano da Willy
  2. Pane home made
  3. Salse home made
  4. Birra artigianale home made

Quello che viene fuori è un mix di qualità, genuinità e bontà che raramente sono riuscita a trovare in un’hamburgeria, e nonostante io debba più o meno mantenermi in forma perché sono una donnina che si appresta a raggiungere i 40 (che sono gli anni e non solo la taglia), non è stato per niente facile resistere tutte le volte in cui ho messo piede in questo “postaccio della perdizione”, e sappiate che se ho assaggiato anche il chili e le alette di pollo l’ho fatto solo per voi, per potervi dire che un’aletta di pollo non è solo carne, ma se è cotta e speziata bene è un mistero divino, che risolleva l’umore e le difese immunitarie, così come addentare i nachos col chili, anche quello home made, perché ricordiamoci che le cose o le fanno loro oppure qui non si mangia, potete andare al McDonald’s e se ci andate nessuno mai vi farà rientrare in questo luogo di culto carnivoro e non solo. Cari carnivori del mio cuore, a voi forse poco interesserà, ma da Willy’s Burger troviamo anche succulente proposte fish e veg, che qui il vero intenditore è quello che non si ferma all’hamburger classico ma va oltre la barriera delle altrui perplessità per concedersi quanto di più vario e ricco ci offre la nostra tradizione culinaria; in pratica mangia tutto, se è di ottima qualità, mangia davvero TUTTO!

WILLY'S BURGER

DEVO FARE ALTRO PER CONVICERVI?

Ormai un po’ vi fidate di me e so benissimo che non devo fare altro per convincervi, ma un un hamburger è una cosa seria, quindi mi prendo tutte le responsabilità del caso per invitarvi a provarlo e farmi avere la vostra opinione, io sarò pronta ad accesi dibattiti mentre ancora starete addentando il tredicesimo hamburger. Per le info essenziali: lo trovate per ora a Milano, ma rimanete aggiornati perché credo che l’invasione sia ormai iniziata e proprio come nel Trono di Spade prima o poi Willy, Chiara e Serena raggiungeranno Approdo del Re e non ce ne sarà più per nessuno!

Willy’s Burger

Viale Abruzzi 25 (zona Piazza Repubblica – Porta Venezia)

Via Lazzaretto 3 (zona Loreto/Piola)

Fiorella Palmieri, 30/09/2020