AGNELLO AFFUMICATO IN STILE KENTUCKY

DAI FERTILI PASCOLI DEL CENTRO AMERICA ECCO UN PIATTO CON UN CONTORNO DI PURE’ E COLESLAW AL DRAGONCELLO STIAMO PARLANDO DELL’AGNELLO AFFUMICATO IN STILE KENTUCKY

Dici American barbecue e pensi subito al manzo, quello affumicato. Ma non è detto. I piatti americani si preparano anche con altri tipi di carne e spesso sono nati perché in una determinata area si praticava un certo tipo di allevamento.

Ad esempio, a inizio Ottocento, nella zona occidentale del Kentucky vicino a Owensboro, si produceva tanta lana e quindi la carne maggiormente utilizzata per il barbecue era quella ovina. Poi per renderla più saporita, la si accompagnava con della “salsa nera” corretta con salsa Worcester.

In seguito i ristoratori ebbero un’intuizione. Trasformarono quella semplice preparazione alla griglia in un piatto più complesso. All’agnello aggiunsero purè di patate e coleslaw al dragoncello. E così è nato l’agnello affumicato in stile Kentucky, un piatto delizioso che promette di conquistare al primo assaggio.

Agnello affumicato
Agnello affumicato

INGREDIENTI

  • Teglia di alluminio, grande e profonda
  • Bottiglia spray di plastica
  • Legno consigliato: noce
  • 1,5 kg spalla o cosciotto di agnello senza osso, tagliato in pezzi da 7.5 cm
  • 250 ml (1 tazza) salsa Worchester
  • 125 ml (½ tazza) rub multiuso per barbecue
  • 250 ml (1 tazza) succo di ananas non zuccherato

Per il coleslaw al dragoncello

  • 1 l (4 tazze) cavolo tritato finemente
  • 50 ml (¼ di tazza) maionese
  • 15 ml (1 cucchiaio) zucchero granulato
  • 25 ml (2 cucchiai) aceto balsamico al dragoncello
  • 5 ml (1 cucchiaio) dragoncello secco
  • Sale kosher o marino
  • Pepe nero macinato al momento
  • 1 porzione di salsa barbecue nera stile Kentucky
Agnello affumicato
Agnello affumicato

AGNELLO AFFUMICATO IN STILE KENTUCKY : PREPARAZIONE

Sistemate l’agnello in una teglia di alluminio. Versateci sopra la salsa Worcester e cospargetelo di rub, mescolando bene questi ingredienti. Dopodiché coprite e lasciate in frigorifero per almeno 4 ore o una notte intera, mescolando di tanto in tanto. Nel frattempo, preparate un lato per la cottura indiretta; riempite la bottiglia spray con un succo di ananas e sistemate la teglia nel lato opposto al fuoco.

Chiudete il coperchio e affumicate per 2-3 ore, spruzzando il succo ogni 30 minuti, finché non sentirete la carne morbida infilzandola con una forchetta. A questo punto preparate l’insalata di cavolo ovvero il coleslaw. Mettete il cavolo in una grossa ciotola. In un’altra ciotola, invece, unite maionese, zucchero, aceto e dragoncello. Condite a piacere con sale e pepe e versate il condimento sul cavolo mescolando bene. Infine, ripartite la coleslaw nei piatti, adagiandovi sopra l’agnello e spruzzate con salsa barbecue.

di Gianluca Bianchini 03/09/2020