HomeRubricheNewsAMERICAN BARBECUE: DA BRESCIA "SALTY DONKEY" E "OH MY RUB" PER SAPORI...

AMERICAN BARBECUE: DA BRESCIA "SALTY DONKEY" E "OH MY RUB" PER SAPORI D'OLTREOCEANO

PUBBLICATO IL

spot_img

“SALTY DONKEY” E “OH MY RUB”, DIRETTAMENTE DA BRESCIA SALSE E SPEZIE DAI GUSTI A STELLE E STRISCE PER I VOSTRI AMERICAN BARBECUE

Brescia è una città tutta da vedere: ci sono chiese da visitare, castelli da scoprire. Per non parlare della vista mozzafiato dal Monte Maddalena: nei giorni di tregua dalla nebbia è possibile ammirare il Lago di Garda in tutta la sua bellezza. Una città tipicamente italiana dove però è possibile trovare gli ingredienti giusti per scoprire i gusti caratteristici dell’american barbecue. Basta sapere dove cercare. Così, dopo una visita al Castello di Brescia o al Museo del Risorgimento, sarà sufficiente fare una piccola passeggiata per imbattersi in BirraLab e conoscere Pier Paolo Abate, il titolare del negozio. Una volta entrati, ad accogliervi troverete “Salty Donkey – Amori Speziali”, un marchio tutto italiano di salse fedeli in tutto al barbecue in stile americano. Marchio nato dalla voglia di portare in Italia i sapori tipici della griglia a stelle e strisce senza però dover rinunciare alla genuinità. Salse e non solo, perché la passione del barbecue ti rapisce e ti porta a voler scoprire fino in fondo questo mondo ricco di sensazioni, odori e sapori. Così, a Salty Donkey ben presto è stato accostato il marchio “Oh my rub”, per arricchire l’offerta fatta agli appassionati di american barbecue.

AMERICAN BARBECUE - SALTY DONKEY
AMERICAN BARBECUE – SALTY DONKEY

AMERICAN BARBECUE: COME È NATO “SALTY DONKEY”

“Tutto è nato quasi per caso” racconta Pier Paolo Abate “nel corso di evento che organizzo annualmente mi sono lasciato affascinare dai ragazzi del catering”. Non un catering qualsiasi a base di tartine e finger food quello richiesto da Abate, ma uno dove a farla da padrone era proprio un american barbecue. “È nata in quell’occasione la mia voglia di provare a mettere in vendita delle salse per il barbecue, ma in giro non ho trovato nulla se non salse industriali di importazione”. E proprio lì, dove molti mollano, Pier Paolo Abate è andato avanti. “Volevo proporre qualcosa che ricordasse i sapori americani ma che allo stesso tempo prodotto artigianalmente. Allora non trovando niente da poter proporre ai miei clienti mi sono messo a sperimentare e mi sono creato una mia salsa creando il marchio Salty Donkey. Ed è proprio così che è nata la Tamarind Sauce #1, la prima salsa con questo marchio.

AMERICAN BARBECUE - PIER PAOLO ABATE
AMERICAN BARBECUE – PIER PAOLO ABATE

AMERICAN BARBECUE: LA “TAMARIND SAUCE #1”

“Mi piace il sapore del tamarindo e mi piaceva l’idea di accostarlo alla carne”. La Tamarind Sauce #1 è una salsa non particolarmente piccante, dalle note  tipicamente agrodolci del bbq americano. “La base è chiaramente il pomodoro mentre il sapore predominante è quello, appunto, del tamarindo. Dopo vari esperimenti, ho aggiunto la paprika, che dà un tono di leggera piccantezza. E poi la senape, l’aglio, la cipolla, l’aceto e la salsa di soia”. Come un mago alla ricerca del giusto equilibrio nella sua pozione, così Pier Paolo Abate ha fatto numerosi esperimenti fino a trovare la ricetta perfetta per lanciare la sua catena di salse. “Si può benissimo accostare a un piatto ricercato come il petto d’anatra oppure a carni dal sapore deciso come il maiale. Nulla vieta di utilizzarla anche in altri modi, che non prevedano necessariamente l’utilizzo del barbecue”. Una salsa versatile e dalle mille sfaccettature. Ed è solo la prima di quella che potrebbe diventare ben presto una lunga serie.

AMERICAN BARBECUE - TAMARIND SAUCE #1
AMERICAN BARBECUE – TAMARIND SAUCE #1

AMERICAN BARBECUE: “OH MY RUB” IN COLLABORAZIONE CON I DEFENDERS

Il barbecue ti coinvolge, ti cattura e ti fa appassionare. Così, mentre nel suo laboratorio curava gli ultimi dettagli della Tamarind, fuori da lì nasceva una collaborazione con i BBQ4All Defenders, specialisti nel settore del barbecue. Ma si sa, una griglia può fare miracoli e da una semplice collaborazione verbale è nata una vera e propria amicizia. E con questa, per la gioia di tutti i braciamatori, è arrivata anche una selzione di rub: “Oh my rub” questo il nome delle tre miscele nate dalla partnership tra i Defenders e Salty Donkey. Chiken, Pork e Beef. Una miscela per ogni tipo di carne. Come per le salse anche questo è solo l’inizio. Con i Defenders infatti si è creata una sinergia particolare che vogliamo portare avanti e dalla quale siamo convinti potranno nascere nuove idee”.

AMERICAN BARBECUE - "OH MY RUB"
AMERICAN BARBECUE – “OH MY RUB”

AMERICAN BARBECUE: “RUB THAI” E TERYAKI HONEY GLACE” I PROSSIMI NUOVI GUSTI

Pier Paolo Abate confida molto in questo progetto e vuole portarlo avanti, per la gioia di tutti i bongustai  e griller italiani. Perché quella dell’american barbecue è una passione che ti prende e ti coinvolge. “Non mi ritengo ancora particolarmente esperto di bbq e grigliate ma vorrei imparare tutti i segreti – confessa – è un mondo affascinante e tutto da scoprire”. Proprio la voglia di scoprire porta Abate a sperimentare e infatti a breve ci saranno nuove sorprese. “Entro metà luglio dovremmo riuscire a mettere in commercio altri due nuovi prodotti: il primo è un Rub Thai, dai tipici sentori asiatici. Sarà un rub da abbinare sia alle pork ribs che ai crostacei. Insomma, una miscela adatta a tutto. Oltre a questo proporrò anche la mia seconda salsa: una Teryaki honey glace a base di miele, dalla consistenza densa. Una glassa da spennellare sulle carni per caramellarle, ma anche da utilizzare nella cottura alla wok”. L’idea di Pier Paolo Abate è quella di andare oltre il concetto di american barbecue, uscire dagli schemi e ricreare quei sapori in modo totalmente personale: “In Italia la chiave di volta è far capire alle persone appassionate di American barbecue che non devono solo lavorare in quel sistema, ma possono anche uscire dagli schemi e mantenendo comunque i sapori tipici della griglia d’oltreoceano”.

AMERICAN BARBECUE - TERIAKI HONEY GLAZE
AMERICAN BARBECUE – TERIAKI HONEY GLAZE

AMERICAN BARBECUE: IDEE PER IL FUTURO DELLE GRIGLIATE A STELLE E STRISCE

“Vorrei arrivare ad avere almeno una decina di prodotti entro un paio di anni attraverso collaborazioni e sperimentazioni”. Tra le idee quella di sfruttare le decine di tipologie di peperoncini già presenti nel suo negozio per produrre una selezione di salse piccanti. Prodotti originali e artigianali, che richiamino il barbecue a stelle e strisce ma allo stesso tempo permettano di uscire dagli schemi. Salse, rub e molti altri prodotti sono acquistabili direttamente presso BirraLab a Brescia. Ma niente paura, che voi siate di Bressanone o di Mazara del Vallo, potete acquistare i prodotti tranquillamente con un click direttamente nell’area shop del sito Salty Donkey – Aromi Speziali. Per poter dare sempre un gusto nuovo e particolare ai vostri american barbecue.

di Davide Perillo 25/06/2016

Gli ultimi Articoli

NON TROVO CAMERIERI MA NON VOGLIO PAGARLI DI PIU’

MI SONO RITROVATO PER CASO A FARE DUE CHIACCHIERE CON UNO RISTORATORE SUL DELICATO...

PERCHE’ LA FROLLATURA DELLA CARNE C’E’ SFUGGITA DI MANO

DIECI ANNI FA FROLLATURA DELLA CARNE NON LA CONOSCEVA NESSUNO OGGI ANCHE IL RISTORANTE...

CI VUOLE DEL CORAGGIO PER PUBBLICARE LA GUIDA DI BRACIAMIANCORA

SOLO DEI CORAGGIOSI NONCURANTI DEL POLITICAMENTE CORRETTO IN SALSA VERDE POTEVANO PUBBLICARE UNA GUIDA...

TI PIACE LA BISTECCA ALLA FIORENTINA E TIFI PER LA CARNE SINTETICA? ALLORA SEI PROPRIO MATTO

LA CARNE SINTETICA NON PUÒ DIVENTARE OGGETTO DI UN DIBATTITO IDEOLOGICO LA VERITÀ È...

SCOPRI ALTRI ARTICOLI SIMILI

NON TROVO CAMERIERI MA NON VOGLIO PAGARLI DI PIU’

MI SONO RITROVATO PER CASO A FARE DUE CHIACCHIERE CON UNO RISTORATORE SUL DELICATO...

PERCHE’ LA FROLLATURA DELLA CARNE C’E’ SFUGGITA DI MANO

DIECI ANNI FA FROLLATURA DELLA CARNE NON LA CONOSCEVA NESSUNO OGGI ANCHE IL RISTORANTE...

CI VUOLE DEL CORAGGIO PER PUBBLICARE LA GUIDA DI BRACIAMIANCORA

SOLO DEI CORAGGIOSI NONCURANTI DEL POLITICAMENTE CORRETTO IN SALSA VERDE POTEVANO PUBBLICARE UNA GUIDA...