CONTRO LA NOIA A TAVOLA: PETTO DI POLLO AL BARBECUE CON LATTE DI COCCO

LO ABBIAMO FATTO IN TUTTE LE SALSE MA IL POLLO E’ PIENO DI RISORSE E PUÒ SEMPRE SORPRENDERCI. A BRACIAMIANCORA UNA RICETTA INSOLITA E GUSTOSA: PETTO DI POLLO AL BARBECUE CON LATTE DI COCCO

Oscar Wilde diceva: “C’è una sola cosa orribile al mondo, un solo peccato imperdonabile: la noia”. Ancora più intollerabile se questo peccato si manifesta a tavola. Sperimentare e aprirsi alle novità: l’atteggiamento giusto in cucina e (con le dovute differenze) in camera da letto. Una ricetta per combattere la noia a tavola c’è, facile e gustosa: petto di pollo al latte di cocco. Anche stavolta a  rassicurare i tradizionalisti (barbosi!) diffidenti davanti a sapori più esotici ci pensa la brace, compagna fidata dei griller e nemica delle “mangiate uggiose”.

POLLO AL BARBECUE
PETTO DI POLLO AL BARBECUE CON LATTE DI COCCO

PETTO DI POLLO AL BARBECUE CON LATTE DI COCCO: COSA SERVE

Preparazione semplice e ingredienti molto comuni. Facile da reperire anche il latte di cocco, ingrediente che porterà una ventata di novità sulla tavola. E’ proprio grazie a questo speciale tocco che il tradizionale e salutare petto di pollo può rendersi meno noioso. A dare freschezza al piatto anche limoni e zenzero. Non devono mancare all’appello erba cipollina, scalogno e aglio, certamente più familiari del latte di cocco. Il griller dovrà attendere: il turno della brace arriverà, ma adesso è il momento della preparazione della carne per quel momento. La ricetta è semplice ma richiede tempo.

PETTO DI POLLO AL BARBECUE
PETTO DI POLLO AL BARBECUE CON LATTE DI COCCO – INGREDIENTI

PETTO DI POLLO AL BARBECUE CON LATTE DI COCCO: LA MARINATA

Il primo passo consiste nel tagliare a strisce sottili il petto di pollo. La carne deve, poi, essere bagnata con il succo di limone. Non buttare le scorze dell’agrume: non sono scarti, anzi. L’aroma conferito dalla buccia è prezioso in questa ricetta per profumare il pollo. Una fase importante è la preparazione della marinatura. Dopo aver sbucciato lo zenzero, lo scalogno e l’aglio bisogna tritare tutto e rosolare nell’olio di girasole per 5 minuti. Prima di togliere il tutto dal fuoco non dimenticare di aggiungere un cucchiaio di zucchero. Finalmente entra in gioco il latte di cocco che verrà versato nel composto fuori dal fuoco. Ultima aggiunta: l’erba cipollina tagliata a pezzetti.

PETTO DI POLLO AL BARBECUE CON LATTE DI COCCO - MARINATA
PETTO DI POLLO AL BARBECUE CON LATTE DI COCCO – MARINATA

PETTO DI POLLO AL BARBECUE CON LATTE DI COCCO: ULTIMI PASSI

La marinatura, aggiustata di sale e pepe, va versata sul pollo. Sembra che tutto sia pronto per il momento più caldo della preparazione, ovvero la cottura sulla brace. Ma  non è così. Per i palati più curiosi sarà dura, ma dovranno aspettare qualche ora prima di assaporare questo piatto. D’altra parte è o non è l’attesa del piacere essa stessa il piacere? Il pollo dovrà riposare in frigorifero per circa tre ore. Nell’attesa, tra un bicchiere di vino e due chiacchiere, il griller potrà finalmente accendere il fuoco. Il pollo va cotto su brace viva fin quando non presenta una invitante doratura. Per ultimare il piatto basta versare il resto della marinata.

di Ivana Figuccio 29/11/2015