HomeRubricheNewsECCO PERCHÉ NON DEVI PERDERTI IL MILANO SUSHI FESTIVAL

ECCO PERCHÉ NON DEVI PERDERTI IL MILANO SUSHI FESTIVAL

PUBBLICATO IL

spot_img

UN IMPERDIBILE SUSHI FESTIVAL A MILANO, CHE PER TRE GIORNI DIVENTA CAPITALE DELLA GASTRONOMIA GIAPPONESE. TANTE LE NOVITÀ DI QUESTA TERZA EDIZIONE, DALLE SPECIALITÀ PIÙ AMATE AI ROLLS, GLI HAMBURGER DI SALMONE E IL PREGIATO WAGYU

Recita un proverbio giapponese: “Ogni volta che mangi qualcosa aggiungi un giorno alla tua vita“. E allora ecco un elisir di lunga vita: torna il Milano Sushi Festival. Da venerdì 16 a domenica 18 giugno, in Piazza Città di Lombardia, è in programma la terza edizione della manifestazione che celebra la tradizione giapponese, organizzata da Arte del Vino.

milano sushi festival

MILANO SUSHI FESTIVAL: ECCO LA TERZA EDIZIONE

È il piatto simbolo della cucina giapponese dichiarato Patrimonio Immateriale dell’Umanità nel 2017 dall’Unesco. Dopo il successo delle prime due edizioni (giugno 2019 e ottobre 2021), che hanno visto la partecipazione di oltre 20.000 persone, quest’anno il festival allarga la propria offerta gastronomica. Accanto a rolls, uramaki, nigiri e gunkan, gli appassionati della cucina del Sol Levante troveranno quindi non solo sashimi e tempura, ma anche alcuni degli street food tipici giapponesi che sono diventati ormai “di casa” in città. E allora ecco i gyoza, i celebri ravioli ripieni di carne, pesce o verdure, ai takoyaki, le gustosissime polpette fritte a base di polpo tipiche della cucina di Osaka cucinate al momento da Pop Dog, sino ai temaki, i coni di alga nori ripieni di riso, pesce e verdure, preparati live da Temakinho.

L’obiettivo del Festival è infatti quello di dare ai ristoranti selezionati la possibilità di far assaggiare una piccola gamma delle loro creazioni, trasmettendo al pubblico il concept culinario della loro proposta. A fare da corollario ai tasting, un ricco programma di intrattenimento con spettacoli, cooking show e incontri culturali.

NON SOLO PESCE, MA ANCHE SAKE E WAGYU

Milano Sushi Festival si presenta come un mosaico di stili culinari che offrirà ai visitatori la possibilità di sperimentare le proposte più tradizionali insieme a quelle più innovative. La cucina principale sarà gestita dal team di Lin Sushi: un importante bancone attorno a cui sedersi e gustare una ricca e variegata proposta di nigiri, uramaki, gunkan, gyoza e inediti hamburger di salmone; un’imperdibile occasione per scoprire la cucina di uno tra i più gettonati ristoranti giapponesi di Milano. Ma non solo. Alla kermesse non mancherà dell’ottimo e genuino pesce crudo in purezza grazie alla collaborazione con la pescheria Pedol, e la pregiatissima carne di Wagyu selezionata da Jolanda De Colò e interpretata da abili sushimen in uramaki e nigiri che ne esalteranno il sapore e la marezzatura. E per i più golosi sarà presente Moko’s Matcha con i suoi famosissimi mochi, i tipici dolcetti a base di riso, accompagnati a una selezione di thè macha.

Un ricco menu di prelibatezze, affiancato da un’altrettanto ampia proposta beverage con cui sbizzarrirsi: da Asahi, la birra giapponese numero uno al mondo, al gin Roku, protagonista del cocktail bar a cura di Milord Milano, tra le mete più cool per gli amanti della mixology, e una pregiata selezione di champagne e vini al calice.

Milano Sushi Festival
Piazza Città di Lombardia
Venerdì 16 (18-00), sabato 17 e domenica 18 (11-00)
Ingresso: 15 euro (include 10 euro in token per l’acquisto di piatti e bevande)
Programma completo all’evento Facebook
Info: 347 628 5341 (Marco), 327 018 8836 (John) – info@artedelvino.it

di Giuseppe Puppo 09/06/2023

Gli ultimi Articoli

NON TROVO CAMERIERI MA NON VOGLIO PAGARLI DI PIU’

MI SONO RITROVATO PER CASO A FARE DUE CHIACCHIERE CON UNO RISTORATORE SUL DELICATO...

PERCHE’ LA FROLLATURA DELLA CARNE C’E’ SFUGGITA DI MANO

DIECI ANNI FA FROLLATURA DELLA CARNE NON LA CONOSCEVA NESSUNO OGGI ANCHE IL RISTORANTE...

CI VUOLE DEL CORAGGIO PER PUBBLICARE LA GUIDA DI BRACIAMIANCORA

SOLO DEI CORAGGIOSI NONCURANTI DEL POLITICAMENTE CORRETTO IN SALSA VERDE POTEVANO PUBBLICARE UNA GUIDA...

TI PIACE LA BISTECCA ALLA FIORENTINA E TIFI PER LA CARNE SINTETICA? ALLORA SEI PROPRIO MATTO

LA CARNE SINTETICA NON PUÒ DIVENTARE OGGETTO DI UN DIBATTITO IDEOLOGICO LA VERITÀ È...

SCOPRI ALTRI ARTICOLI SIMILI

NON TROVO CAMERIERI MA NON VOGLIO PAGARLI DI PIU’

MI SONO RITROVATO PER CASO A FARE DUE CHIACCHIERE CON UNO RISTORATORE SUL DELICATO...

PERCHE’ LA FROLLATURA DELLA CARNE C’E’ SFUGGITA DI MANO

DIECI ANNI FA FROLLATURA DELLA CARNE NON LA CONOSCEVA NESSUNO OGGI ANCHE IL RISTORANTE...

CI VUOLE DEL CORAGGIO PER PUBBLICARE LA GUIDA DI BRACIAMIANCORA

SOLO DEI CORAGGIOSI NONCURANTI DEL POLITICAMENTE CORRETTO IN SALSA VERDE POTEVANO PUBBLICARE UNA GUIDA...