ECCO ALCUNI CONSIGLI PER SCEGLIERE I MIGLIORI VINI PER IL PRANZO DI NATALE E LASCIARE TUTTI GLI INVITATI A BOCCA APERTA (COMPRESO IL PARENTE ANTIPATICO)

Tra le dinamiche che ruotano intorno al pranzo di Natale ce n’è una, se vogliamo più maliziosa e cattivella, che ci piace molto: far schiattare d’invidia il marito di vostra cucina, o qualunque altro parente acquisito che siete costretti, per mantenere i giusti equilibri familiari, a vedere una volta l’anno.

D’accordo, farà piacere a tutti salutare la nonna. Tutti insieme uniti ad abbracciare la zia. Però quel parente acquisito quest’anno deve schiattare d’invidia. E per farlo abbiamo un’arma non da poco: il vino che porteremo in tavola. Lui, così tronfio e saputone, dovrà rimanere a bocca aperta quando stapperete quella bottiglia. Perché lui quelle bottiglie non le ha mai viste in vita sua.

VINI PER IL PRANZO DI NATALE: ECCO DOVE TROVARLI 

Per trovare dei vini davvero sorprendenti, e mettere “ko” il parente saccente,  ci siamo affidati alla consulenza di WineOWine giovane start up che opera nel settore della distribuzione vitivinicola, il cui obiettivo è di portare sulla vostra tavola delle bottiglie che mai troverete all’Enoteca sotto casa. Piccole cantine che raggiungono livelli altissimi, veri gioielli nella produzione del vino, che mai riuscirebbero ad uscire dalla propria provincia di produzione e non hanno l’organizzazione per mettere su un e-commerce. Grazie a WineOWine è possibile bere ciò che fino a ieri non era possibile. Come questi sei vini, perfetti per accompagnare il vostro pranzo di Natale rendendolo indimenticabile.

VINI PER IL PRANZO DI NATALE

VINI PER IL PRANZO DI NATALE

VINI PER IL PRANZO DI NATALE: VALPOLICELLA RIPASSO SUPERIORE – ZANONI

Il Valpolicella Ripasso è un vino straordinario. E’ probabilmente l’unico vino al mondo che viene prodotto con la tecnica del Ripasso. Che significa? Una volta fermentato, il mosto viene lasciato a contatto con le vinacce dell’Amarone per 2-3 settimane in modo da riceverne parte dell’aroma e alcune sue caratteristiche: maggiore corpo, rotondità e gusto più intenso. Proprio per questo legame stretto con l’Amarone, viene considerato il suo “fratello minore” che per fortuna degli appassionati ha un prezzo più basso.

ISCRIVITI A WINEOWINE E RICEVI 30 EURO OMAGGIO

VINI PER IL PRANZO DI NATALE

VINI PER IL PRANZO DI NATALE

VINI PER IL PRANZO DI NATALE: PINOT NERO – ZANOTELLI

Il Pinot Nero è considerato il vitigno nobile per eccellenza e allo stesso tempo uno dei più difficili da coltivare, estremamente sensibile al terroir, necessita di mani sapienti che sappiano sprigionare tutta l’eleganza che questo vitigno può offrire. Come quelle di Nicola Zanotelli. Al naso è un vortice di profumi di lampone, ginepro, anice stellato, spezie dolci intrecciate a note di pepe nero e di grafite e a piacevoli ricordi fumè, derivanti dai 10 mesi di affinamento in barrique.

ISCRIVITI A WINEOWINE E RICEVI 30 EURO OMAGGIO

VINI PER IL PRANZO DI NATALE

VINI PER IL PRANZO DI NATALE

VINI PER IL PRANZO DI NATALE: BAROLO CHINATO – TOMASO GIANOLIO

Il Barolo Chinato è la perfetta dolce conclusione del fine pranzo di Natale. Quello di Tomaso Gianolio è ottenuto da Barolo affinato 36 mesi in legno, aromatizzato con un infuso di 16 erbe officinali che gli donano degli aromi esplosivi che catturano nella loro rete di piacere. Al naso è un autentico tripudio di inebrianti profumi di erbe aromatiche, salvia e timo unite a intriganti note di pout pourrie, chinotto e tamarindo. In bocca ritornano, in un delicato gioco dolce, mai stucchevole.

ISCRIVITI A WINEOWINE E RICEVI 30 EURO OMAGGIO

VINI PER IL PRANZO DI NATALE

VINI PER IL PRANZO DI NATALE

VINI PER IL PRANZO DI NATALE: TAURASI AGLIANICO – TERRE DEL VESCOVO

Il Taurasi è uno dei grandissimi vini da invecchiamento italiani. Nasce da uve Aglianico ed è anche conosciuto come il “Barolo del Sud”, tale è la somiglianza con il cugino piemontese, sopratutto per quanto riguarda la longevità. Questo di Terre del Vescovo è molto particolare perché affina per ben 48 mesi in legno. Cosa alquanto insolita per un vino e questo lo fa essere un vino infinito che durerà per altri 20 anni almeno.

ISCRIVITI A WINEOWINE E RICEVI 30 EURO OMAGGIO

VINI PER IL PRANZO DI NATALE

VINI PER IL PRANZO DI NATALE

VINI PER IL PRANZO DI NATALE: CHIANTI – TOGGENBURG

Il Chianti “L’Alano” 2014 di Toggenburg è una intrigante giostra di profumi di lampone, ribes e frutti di bosco con suadenti ritorni di caffè, pepe e spezie scure. Morbido e rotondo, in bocca rivela un’ottima corrispondenza gusto-olfattiva, una viva freschezza e un tannino presente ma sapientemente levigato, caratteristiche che, nel complesso, definiscono un Chianti incredibilmente armonico.

ISCRIVITI A WINEOWINE E RICEVI 30 EURO OMAGGIO

VINI PER IL PRANZO DI NATALE

VINI PER IL PRANZO DI NATALE

VINI PER IL PRANZO DI NATALE: NERO DI TROIA RISERVA – CARPENTIERE

Il Nero di Troia è una fiera espressione di uno spettacolare vitigno pugliese che negli ultimi anni sta vivendo momenti di splendore. Questo riserva di Carpentiere è stato premiato come uno dei migliori vini dell’anno dalla giuria di Vini Buoni d’Italia, che lo ha insignito con la Corona, il massimo riconoscimento. Un vino denso e intenso, ricco di polpa ed estratto, ritornano i sentori fruttati uniti a un tannino deciso che conduce a un finale piccante.

di Davide Perillo 25 novembre 2016