•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

ANCHE IN SARDEGNA, LUNGHE FROLLATURE. E LE CARNI DELL’ISOLA NULLA HANNO DA INVIDIARE ALLE RAZZE PIÚ FAMOSE DEL MONDO. UN SOGNO CHE SI REALIZZA.

In una terra in cui la qualità si respira a pieni polmoni dai pascoli alla cucina, l’innovazione non può che passare dalla tradizione. Soprattutto se l’allevamento è una questione di famiglia da due generazioni, in un percorso completo di valorizzazione del bovino, 100 % sardo, che parte dalla selezione dei capi fino alla macellazione e distribuzione.

Bortigalesa è il risultato di questo lavoro di ricerca: un nome che è sinonimo di qualità. Prodotti freschi e una linea di carni frollate direttamente in azienda, che aspettano solo di essere grigliate.

BORTIGALESA - AZIENDA AGRICOLA IN SARDEGNA

BORTIGALESA – AZIENDA AGRICOLA IN SARDEGNA

BORTIGALESA: FILIERA CHIUSA E TANTA QUALITÀ

Ad ispirare questo nome, il paese di origine della famiglia Milia, Bortigali, in provincia di Nuoro: nel cuore della Sardegna sorge un centro agricolo di 1000 abitanti famoso per l’allevamento dei bovini da carne e da latte. Qua 30 anni fa, tre fratelli – Costantino, Angelino e Salvatore Milia – danno vita a questa azienda.

Passione, lungimiranza e un forte senso di famiglia, fino a dar vita a un piccolo impero: 1500 ettari, tra altipiani, foreste e pascoli verdissimi, dove regnano le vacche brune alpine incrociate con tori riproduttori della razza francese Limousine. Animali prediletti anche in Sardegna per la capacità di adattamento, elevate rese alla macellazione e per le ottime proprietà nutrizionali della sua carne.

È così che inizia la prima fase della filiera produttiva gestita interamente della famiglia Milia: attenta selezione dei capi per la riproduzione e allevamento nel pieno rispetto del benessere animale, come da tradizione. Controllata anche l’alimentazione, con cereali e mangimi prodotti in azienda da materie prime di origine vegetale di alta qualità, fino alla macellazione e alla distribuzione nei ristoranti, punti vendita convenzionati e macellerie dell’Isola. Produrre sul territorio per il territorio: a garantire la qualità, il marchio Carni Sarde.

BORTIGALESA - ALLEVAMENTO

BORTIGALESA – ALLEVAMENTO

BORTIGALESA: REALIZZARE IL SOGNO DI FROLLARE CARNI SARDE

Ma c’è di più. Partendo dagli insegnamenti dei fratelli fondatori, la seconda generazione Milia innova e guarda al futuro:Abbiamo visto che la carne sarda frollata è di un altro livello. La qualità è eccezionale e non ha niente da invidiare alle altre carni famose in tutto il mondo”.

Francesco Guiso, 34 anni, lavora nell’ufficio vendite e marketing. Dopo quattro anni di esperienza in Inghilterra nel mercato delle carni frollate torna sull’isola per mettere a disposizione la sua esperienza: “In Sardegna c’è ancora una certa diffidenza nei confronti della frollatura, ma per Antonello Milia, figlio di Costantino, la strada da seguire era quella”.

LEGGI ANCHE “DIECI COSE DA SAPERE SULLA FROLLATURA DELLA CARNE” 

Bortigalesa -pagina facebook

Bortigalesa -pagina facebook

Così, prima della commercializzazione, le mezzene dei capi migliori subiscono un procedimento di frollatura in speciali celle frigorifere a temperatura e tasso di umidità controllati. Sottoposti al procedimento dry-aging, a secco, la carne stagiona con lampade UV a ventilazione forzata per un periodo di 12 giorni circa, che può variare a seconda dell’età e delle dimensioni dell’animale.

Ai migliori ristoranti proponiamo carni frollate a 20-25 giorni, ma siamo solo all’inizio, abbiamo un foglio bianco tutto da scrivere. E’ un mercato ricco di potenzialità e penso che per un’azienda affermata come la nostra essere arrivati per primi farà la differenza”, dichiara il giovane.

BORTIGALESA - TAGLI DELLA CARNE

BORTIGALESA – TAGLI DELLA CARNE

BORTIGALESA: LA GRIGLIATA PERFETTA

E ora non resta che accendere il fuoco e scegliere uno dei tanti tagli a marchio Bortigalesa per una grigliata memorabile. Prime fra tutte, le bistecche alla fiorentina rigorosamente con filetto e controfiletto. O ancora le intramontabili costate con l’osso ricavate dalla lombata.

Più scure fuori dopo la stagionatura, basta togliere i primi millimetri per ritrovare una carne dal colore rosso vivo e intenso e dalla caratteristica profumazione. Per capire quanto sia spettacolare lasciatela quasi cruda: mangiata al sangue sentirete in bocca un’esplosione di sapori, un gusto rotondo e appagante.

BORTIGALESA - BISTECCA DI BOVINO SARDO

BORTIGALESA – BISTECCA DI BOVINO SARDO

Ma ancora prima vi colpirà la sua morbidezza e una consistenza al palato inconfondibile. Impossibile tornare indietro dopo averla provata. Molto amato anche il controfiletto da cui si ottiene la tagliata, da cuocere tutta intera e tagliare a fine cottura, la bistecca di scamone o il carré da cui nascono delle eccellenti bistecche. E se volete raggiungere la perfezione, stappate una buona bottiglia di cannonau e brindate alla generosità di madre natura.

BORTIGALESA - GRIGLIATA

BORTIGALESA – GRIGLIATA

BORTIGALESA: OLTRE ALLA BISTECCA C’E’ DI PIÚ

Con i tagli nobili vincere è facile, ma l’azienda Milia vuole di più: “All’ultima presentazione di prodotto abbiamo portato lo spezzatino per evitare che il marchio Bortigalesa venga associato solo alla bistecca. Con la frollatura puoi valorizzare tutta la mezzena o tagli come la coscia che si intenerisce e sviluppa sapori e profumi inimmaginabili”, continua deciso Francesco Guiso.

Sotto il marchio Bortigalesa rientrano anche prodotti freschi come hamburger, arrosticini e polpette panate, amatissimi dai ristoratori che vogliono proporre qualcosa di sfizioso o da chi ha poco tempo, ma cerca prodotti pronti di alta qualità per vere esperienze di gusto, anche a casa.

di Ilaria Pani  – 28 gennaio 2018